Aiuto - Cerca - Utenti - Calendario
Versione completa: Rivalità Milan-inter
FerraraForum.it > Brainstorming > Sport e Motori > Calcio
Pagine: 1, 2, 3
2pac
Credo sia giusto aprire questo topic, visto che nel calcio italiano impazza questa rivalità cittadina tra le due squadre che hanno monopolizzato Europa e Italia.

Qui i vostri pareri, io posto le informazioni e i fatti accaduti

CITAZIONE
Una stagione nata male dalle ceneri di Calciopoli 1 ci sta regalando un finale di stagione incandescente. Le protagoniste sono l'Inter Campione d'Italia e il Milan Campione d'Europa. I rossoneri stanno godendo come matti per la conquista del trofeo continentale che è andato ad oscurare (provate a farmi credere il contrario) il tricolore della Beneamata. L'Inter non festeggiava uno scudetto da 18 anni (togliendo il cadeau di Guido Rossi della passata stagione), ma la grande festa per il dominio stagionale è diventata una minestrina tricolore di fronte al tripudio dei milanisti capaci di centrare la settima Coppa della loro storia.

Ci siamo divertiti durante la stagione a vedere Moratti, Galliani e compagnia bella punzecchiarsi a vicenda. Ad inizio stagione l'ad milanista credeva in una rimonta lampo sui cugini nonostante il -8 iniziale. Poi il patron dell'Inter ha preso il palcoscenico lanciando messaggi a Ronaldo che stava per passare al Milan. Non essendo riuscito a fermarlo lo ha poi salutato durante un derby con il classico gesto dell'ombrello che si fa agli... amici più cari. La querelle è continuata con un sms di complimenti per la vittoria del campionato del Fenomeno al suo ex presidente rimasto senza risposta.

Siamo arrivati alla festa dell'Inter dove Materazzi e compagni hanno intonato "Senza rubare, vinciamo senza rubare" e parlato anche troppo di "scudetto pulito", "onestà" e "limpidezza". Giusto per non dare peso al titolo assegnato grazie a Calciopoli il sito dell'Inter ha scritto (e ancora oggi è visibile) "I campioni d'Italia siamo ancora noi". Poi Mancini ha accusato il Milan di avere peso mediatico perché sulla Gazzetta dello Sport alcuni "esperti" affermavano che i rossoneri erano più forti dell'Inter.

Più tardi Moratti e Vieira hanno ricordato con "classe" che il Milan non doveva neanche esserci in Champions League. La replica rossonera è arrivata ieri con lo striscione che Gattuso e Ambrosini hanno alzato sul pullman rossonero durante il bagno di folla a Milano. Capeggiava una scritta inequivocabile: "Lo scudetto mettilo nel culo". Insomma, una supposta nerazzurra per tutti i cugini interisti che non hanno gradito per nulla (non ti piace quando te la prescrive un dottore, figurati se il consiglio arriva da un "nemico").

Il fischio finale di questo derby infinito lo ha dato pochi minuti fa Moratti che dopo avere affermato con grande "sportività": "Complimenti al Milan che ha vinto la Champions, ma il Liverpool ha giocato meglio" ha aggiunto: "Il Milan si è scusato per quello striscione. Per me è finita qui, ma i giocatori se lo ricorderanno più a lungo". Insomma, la temperatura del prossimo derby si prospetta molto alta. Ma a noi tutto questo è piaciuto tantissimo. Sberleffi e qualche insulto ci possono stare. Basta non alzare mai le mani e magari cercare di essere un po' meno diretti. Gattuso sul pullman ha mostrato anche un cartello nerazzurro con scritto: "Io non la vinco da 42 anni". Molto meglio un "promemoria" piuttosto che una "supposta". E' più chic, non trovate?


CITAZIONE
Massimo Ambrosini, centrocampista del Milan, dopo le polemiche suscitate dallo striscione di scherno all’Inter esibito ieri durante i festeggiamenti per la vittoria in Champions League, ha scritto all’Inter una letera di scuse per chiudere la vicenda “senza livori e senza rancori”.

“A chi è capitato di festeggiare subito dopo una grande impresa sportiva — scrive -, sa che ci si lascia un pò andare e che il clima nel quale si declina è un pò quello della goliardia. Ripeto, solo ed esclusivamente quello della goliardia. Mi rendo perfettamente conto che ho commesso un’ingenuità di cui mi scuso con tutti. Un gesto fatto in un momento di euforia che spero non cancelli l’immagine leale, corretta e professionale che ho sempre tenuto in questi quindici anni di carriera e che tutto il mondo del calcio, compreso l’ambiente interista, mi ha sempre riconosciuto”. (25/5/2007)



CITAZIONE
Moratti: «Scuse ok ma l’Inter ricorderà»
Striscione offensivo sul pullman del Milan
Articolo pubblicato il: 2007-05-26

MILANO - Offendere lo scudetto non si può, i giocatori del Milan, in particolare Ambrosini, ubriacati dal trionfo di Atene l’hanno fatto con uno striscione volgare (“Lo scudetto mettetelo nel...”)‚ la società di via Turati ha chiesto scusa. Massimo Moratti ha accettato di chiudere qui la polemica, ma non ha potuto astenersi dal considerare con amarezza che «i giocatori se lo ricorderanno di più». E in serata sono arrivate anche le scuse di Massimo Ambrosini per un gesto che voleva essere solo “goliardico”: «Mi rendo perfettamente conto di aver commesso un’ingenuità di cui mi scuso con tutti».
Ieri in Lega c’era la riunione del Consiglio. Tutti d’accordo nel dire che queste cose sono tollerabili solo quando sono lasciate ai tifosi della curva. Perché, se è già un gioco al massacro - come ha fatto capire Rosella Sensi - mettersi a sentenziare se il mio trofeo è più bello e importante del tuo, è suicida per chi vive di calcio sminuire la conquista di uno scudetto. Soprattutto se è quello che segue una stagione di veleni, se è quello che dovrebbe chiudere i conti con la giustizia sportiva e il malaffare. Quello striscione, volgare oltre che dissacrante, in quanto esposto dai giocatori sul pullman del Milan, ha passato il segno del lecito, ha fatto rumore. Se n’è reso conto un grande esperto di calcio, uno che fiuta l’aria da anni, come Adriano Galliani che ha chiesto scusa e fatto il possibile per ridimensionare l’episodio.
«È una cosa che è successa - ha detto Massimo Moratti - ho avuto già le scuse da parte del Milan. E poi basta. Finisce qui». Ma poi ha aggiunto: «I giocatori se lo ricorderanno di più, questo senza dubbio».
Adriano Galliani prima si è infuriato quando gli è stata rivolta una domanda sull’episodio. «Sì, ma adesso basta - ha detto allontanandosi - vinciamo la Champions League e continuate con gli striscioni». Ma poi c’è tornato su per non lasciare dubbi sul fatto che era lui il primo che non aveva certo gradito l’episodio. «Questa mattina con Moratti abbiamo riso e scherzato» ha sottolineato l’amministratore delegato del Milan che poi ha riferito: «Ho saputo da qualcuno di Sky che c’era questo striscione, ho fatto una telefonata sul pullman e lo striscione è scomparso. I giocatori mi hanno poi spiegato di non averlo fatto loro ma di averlo preso da un tifoso». «In ogni caso - ha detto ancora Galliani - mi sembra una cosa piccolissima».


CITAZIONE
Ancelotti rivela: "L'estate scorsa c'erano meno giocatori che volevano venire al Milan, oggi ce ne sono di più. C'è nè uno insospettabilissimo...se ve lo dico scoppia il finimondo. Ci fa piacere che ci sia il desiderio di giocare nel Milan." Sullo striscione del pullman: "Credo che sia stata commessa una leggerezza da parte di Ambrosini cha ha capito di aver sbagliato e ha chiesto scusa. Le scuse fatte col cuore da Ambrosini devono essere accettate e il discorso deve essere chiuso. L'Inter ha il diritto di festeggiare il suo scudetto perchè l'ha meritato, lo stesso diritto e lo stesso merito ce l'ha il Milan per la sua Coppa dei Campioni. E' stato un eccesso, si è chiesto scusa, punto e basta, Ambrosini ha capito di aver sbagliato. Poi ci sono gli sfottò e la rivalità che fanno parte della coreografia. Gli sfottò li fanno tutti, gli interisti, i milanisti, è una cosa assolutamente normale. Non mi sono accorto che c'era lo striscione sul pullman, se me ne fossi accorto gli avrei detto di metterlo via


CITAZIONE
Moratti e l'incauto Ancelotti

L'occasione era troppo ghiotta, alla presentazione della nuova maglia dell'Inter, il presidente nerezzurro Massimo Moratti bacchetta il tecnico del Milan Carlo Ancelotti che sabato, parlando di mercato, aveva fatto pensare ad un ipotetico passaggio di Ibrahimovic al Milan: "Non credo verrà ceduto".

"E non ho trovato azzeccato - rincara la dose il patron dei campioni d'Italia - l'intervento di Ancelotti, che pure stimo. L'ho trovato, inoltre, troppo sottolineato dalla stampa".


CITAZIONE
Milan, Ancelotti risponde a Moratti: "Mai nominato Ibra"

Lun 28 Mag, 12:21 AM

Dopo il ko di Reggio Calabria in casa Milan si torna subito a parlare di mercato. e lo fa di nuovo Ancelotti. Questa volta pero'' il tecnico rilancia anticipazioni ed anzi smentisce quanto riportato dai giornali e risponde a Moratti: "Non volevo essere simpatico, ma Moratti non c''entra niente con l''insospettabile. I giornali fanno i riferimenti, io non ho fatto nessun nome. Non c''entra niente Moratti e Ibrahimovic io non l''ho mai citato - ha dichiarato seccato il tecnico rossonero, che si e'' poi soffermato sulla sfida con la Reggina -. La motivazione oggi era importante per loro, avevano bisogno della vittoria e si e'' visto. Abbiamo cercato di mettere in piedi il match nella ripresa, ma abbiamo giocato a ritmi bassi e non ce l''abbiamo fatta. Il futuro? Ho un anno ancora di contratto con il Milan e vedrete che sara'' rinnovato".


CITAZIONE
APPLAUSI PER TUTTI - La premiazione alle altre Inter scudettate (Pulcini e Primavera) precede lo spettacolo vero e proprio. Ovazioni per i giocatori nerazzurri del passato (all’applausometro stravince Nicola Berti), le gag di Santin della Gialappa’s, di Elio, di Flavio Oreglio. La squadra nel frattempo torna in campo per sedersi ai piedi del palco. Tutti vestono la tuta, tranne Marco Materazzi che si è fatto preparare da tempo uno smoking bianco con il numero 15 (come gli scudetti nerazzurri) sulla schiena. "Bianco come la pulizia del nostro scudetto" spiegherà il difensore goleador.


CITAZIONE
Gattuso chiede una tregua: "Noi abbiamo sbagliato a esporre quello striscione, ma è ora di finirla con questa storia. E basta anche con questo scudetto degli onesti, dobbiamo calmare gli animi"
Gennaro Gattuso, 29 anni, sul pullman della festa Champions. Ansa
Gennaro Gattuso, 29 anni, sul pullman della festa Champions. Ansa
MILANO, 28 maggio 2005 - Il superderby, la polemica degli striscioni e il dibattito sull'importanza della Champions rispetto allo Scudetto. Mai come quest'anno la rivalità Inter-Milan è salita oltre il livello di guardia. Gennaro Gattuso ha cercato di riportare la situazione sotto il livello di guardia. Chiarendo il suo punto di vista anche su qualche comportamento da parte dei colleghi interisti: "Dobbiamo cercare di stare calmi, non si può discutere ed esasperare gli animi ogni giorno", ha detto il centrocampista rossonero intervenendo telefonicamente alla trasmissione "Lunedì di Rigore". "Noi abbiamo sbagliato ad esporre quello striscione sul nostro pullman nella festa per la Champions e abbiamo chiesto scusa per questo. Però adesso basta, non si può tirare fuori questo episodio continuamente. Anche loro - ha continuato Gattuso riferendosi ai giocatori dell'Inter - hanno fatto qualcosa di sbagliato e non possono venire a insegnarci come dobbiamo vivere".
Accogliendo l'idea di un confronto chiarificatore con Marco Materazzi, compagno di Nazionale, Gattuso ha fatto riferimento anche alla polemica sullo "scudetto degli onesti". "Bisogna superare questo momento e queste frasi, è ora di finirla, questa storia ci ha infastidito e capisco benissimo quanto possa infastidire anche i giocatori della Juventus".


CITAZIONE
Un superderby Milan-Inter»
Galliani: «Lo ha proposto Berlusconi a Moratti»

MILANO - Silvio Berlusconi ha chiamato Massimo Moratti, giovedì sera, e gli ha proposto un superderby Milan-Inter, dopo che le due squadre milanesi si sono aggiudicate il titolo europeo e lo scudetto e da giorni è in voga il giochino-polemica su quale dei due successi abbia maggior valore. Lo ha rivelato Adriano Galliani, nel corso di una videochat della Gazzetta dello Sport, rispondendo all' intervistatore che proponeva, appunto, a nome della Gazzetta, un eventuale superderby da disputare a settembre.

«Giovedì sera il presidente Berlusconi ha chiamato Massimo Moratti - ha risposto Galliani - facendo questa proposta. Proponendo, appunto, la possibilità di fare un grande derby Milan-Inter. E, questa mattina, abbiamo parlato in consiglio di Lega dove c'erano appunto sia il presidente Moratti sia il sottoscritto. Se capiterà, lo faremo ma comunque questa è un'idea del presidente Berlusconi già fatta al presidente dell'Inter giovedì sera».
25 maggio 2007


CITAZIONE
Mancio boccia il SuperDerby per motivi umanitari: "Meglio di no, altrimenti il Milan ne perderebbe tre invece di due..." Ed a fine conferenza stampa enigmatico saluto ai cronisti...
Mancio boccia il SuperDerby per motivi umanitari: "Meglio di no, altrimenti il Milan ne perderebbe tre invece di due..."
zoom - galleria
<a href="http://goal.adbureau.net/accipiter/adclick/CID=000000fc324d324e00000000/acc_random=23283618/SITE=IT.GOAL/AREA=2L/LANG=IT/AAMSZ=300x250/pageid=94928845"><img src="http://goal-images.adbureau.net/goal/accipiter/images/AE1.gif" alt="Clicca qui!" width="300" height="250" border="0"></a> Click here to find out more!
All'ordine del giorno ci sarebbe la gara con il Torino e gli ultimi record da lasciare ai posteri, ma la gran parte dei discorsi di Roberto Mancini alla vigilia dell'ultima giornata di campionato vertono su altro, dal mercato - con la richiesta esplicita di Suazo o attaccante dalle caratteristiche simili - alle polemiche con i cugini rossoneri, alimentate dal suggerimento mandato alla Pinetina a mezzo striscione da Massimo Ambrosini.

Il tecnico nerazzurro chiude la questione, prima di riaprirla con la battuta finale a proposito del SuperDerby della Conciliazione proposto da Berlusconi a Moratti: "E' meglio di no... Altrimenti il Milan ne perderebbe tre invece di due". Poi si accommiata così dai giornalisti al termine della conferenza stampa: "Finito? Allora ciao a tutti... E speriamo di rivederci all'inizio della prossima stagione". Con tanto di sorriso enigmatico.


CITAZIONE
No al superderby - Il presidente nerazzurro Massimo Moratti, alla presentazione della nuova maglia interista, prima dell'ultima di campionato contro il Torino, parla soprattutto delle eventuali partenze e dell'ipotesi del superderby, per il quale "non c'è il clima adatto".
Deus Piger
Su cantiamo tutti insieme rosso neri ebreeeeei! Emme i elle a enne vaccagar e milan vaccagar e milan vaccagar....
icon_mrgreen.gif

Non siam stati in biiiii voi due volte siiiii, milan merda alèèèèè, milan merda alèèèèè

Dooov'èèè, dov'èèè, la sorella di oliveira dov'èèèè, se a kaladze chiederaiiii la risposta troveraaaai icon_mrgreen.gif

L'ultimo è di cattivissimo gusto, ma è orecchiabilissimo icon_mrgreen.gif
in amicizia tuppi icon_mrgreen.gif
Lara
hahahaha... deus tvb... rofl.gif rofl.gif sai sempre rallegrarmi le giornate...

io comunque direi che questo topic è vietato agli juventini... NON POSSONO PARLARE...
2pac
buuuuu
daltanius84
premessa:io personalmente non ho tifato x il milan in europa...e lo dico!!troverei ipocrita qualche rossonero che abbia tifato inter contro il valencia..detto questo a me va bene cosi'...la storiella di tifare italia in europa non funziona fra certe squadre, se c'era la roma in finale non avevo problemi a tifare x loro. chiudendo dico che quest'anno io sono soddisfattissimo di quello che hanno vinto i nerazzurri e la vittoria del milan in europa ha dimostrato che gli avversari forti in italia c'erano.
Il superderby è una trovata mediatica che non varrebbe granche' una volta giocato
Lara
San Siro: Inter, è qui la festa

Bonolis al timone, la squadra protagonista, tanti contributi di interisti doc, da Enrico Bertolino a Gabriele Salvatores, da Max Pezzali a Roberto Vecchioni, da Paolo Rossi a Ligabue. Con dedica speciale a Giacinto Facchetti

L'Inter festeggia a San Siro.
MILANO, 27 maggio 2007 - Una grande festa. Spontanea, senza troppi fronzoli. Così l’Inter ha celebrato lo scudetto dei record al termine della sfida col Torino, vinta per 3-0 perché a differenza degli altri questa squadra non ha fatto sconti a nessuno. Una festa chiusa da uno striscione molto particolare, sorretto dai direttori artistici Gino e Michele. "Ma voi per favore non fatelo" recitava sotto una coppa Campioni. Ogni riferimento al cartello esposto dai giocatori milanisti "Lo scudetto mettetevelo nel c..." era puramente voluto. A tempo di record è stato montato un palco a centrocampo, dove la squadra, rientrata dopo la doccia vestendo la nuova maglia da trasferta con cui la prossima stagione verrà celebrato il centenario della società, ha fatto passarella prima di ricevere la coppa-scudetto dalle mani del presidente della Lega Antonio Matarrese.

link all'articolo: San Siro: Inter, è qui la festa

Giuro che lo striscione mi ha fatto troppo ridere... rofl.gif rofl.gif
BUZZ
Gare truccate nn ce ne piuuuuuuuuu
adesso il cielo è NEROBLUUUUUUUU
tifare L'INTER vuol dire Onore
e io i cugini li ODIO con il cuore..
LA LA LA LA CAPOLISTA VOLA...LA LA LA LA CAPOLISTA VOLA..LA LA LA LA CAPOLISTA VOLAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA
2pac
LOL

finalmente un coro nuovo eh

in giro per Milano c'è solo una bandiera
ha solo due colori
è quella rossonera
e quando vedo il Milan
non ci sto dentro più
io canto per il diavolo dai fallo pure tu

DIAVOLO LALALALALALA DIAVOLOOOO LALALALA
Lara
2pac devo dire che sto topic è carino... ma secondo me sarà carino solo per un pò... solo perchè adesso siamo tutti felici e contenti... dopo in questo topic ci scanneremo... rofl.gif rofl.gif
2pac
Già.

Moratti salta
Black Ice
Rvalità tra tifoserie...la figata dei tifosi è che si identificano: noi dell' inter, noi del milan, noi della juve, come se il fatto che la vittoria di una qualsiasi di queste compagini facesse venire in tasca qualcosa ad un milanista, interista o juventino.
Mentre i tifosi vanno allo stadio le squadre si gofiano di miliardi e gonfiano di miliardi i propri giocatori e i propri dipendenti.
A sto punto dovrebbero dare i soldi anche ai tifosi, nessuna squadra sarebbe nulla senza tifosi eppure ogni tifoso senza alcun ritorno e senza alcun interesse si identifica e si scanna per la propria squadra contribuendo ad uccidere lo sporto.
Che cosa anima un tifoso ragazzi, io non lo so perchè non sono tifoso, qualcuno può spiegarmelo?
Deus Piger
CITAZIONE (Black Ice @ 29 May 2007 - 16:02) *
Rvalità tra tifoserie...la figata dei tifosi è che si identificano: noi dell' inter, noi del milan, noi della juve, come se il fatto che la vittoria di una qualsiasi di queste compagini facesse venire in tasca qualcosa ad un milanista, interista o juventino.


Maial, se ti quoto questo pezzo. Maial se te lo quoto!
Haran_Banjo
CITAZIONE
MILANO, 28 maggio 2005 - Era stato zitto, ma a fatica. Fino a ieri sera, quando ha deciso che fosse giunto il momento di dire basta. Rino Gattuso è esploso e ha attaccato duramente l’Inter e il suo amico Marco Materazzi per la reazione nerazzurra allo striscione esposto da Massimo Ambrosini durante i festeggiamenti per la vittoria in Champions League ("Lo scudetto mettilo nel c..."). Ieri sera Rino era sul divano davanti alla tv, stava guardando l’intervento di Adriano Galliani ad Antenna 3. Pochi minuti dopo il commiato dell’amministratore delegato, l’emittente lombarda ha mandato in onda le immagini della festa scudetto dell’Inter e le dichiarazioni di Materazzi. Per l’ennesima volta il difensore ha sottolineato la «pulizia» dell’Inter, simboleggiata a suo dire dallo smoking bianco indossato domenica sera a San Siro, e la differente eleganza dei nerazzurri con evidente riferimento all’ormai famoso striscione milanista sulla sede ideale in cui piazzare lo scudetto appena vinto.
REAZIONE - Gattuso è saltato sul divano e ha telefonato in diretta durante il programma condotto da Fabio Ravezzani. Ed è stato durissimo: «L’Inter non può insegnarci come dobbiamo comportarci. Forse Moratti si è già dimenticato il suo gesto dell’ombrello durante il derby. Dopo quello che hanno fatto a Valencia non accettiamo lezioni da loro. Io e Materazzi siamo amici, ma adesso Marco la deve finire: sembra diventato Gesù Cristo. Io dico basta. Non voglio difendere il Milan perché sullo striscione siamo indifendibili. Ma non ce la faccio più a sentire certe cose. Moratti ha detto che i giocatori dell’Inter non dimenticheranno lo striscione: ma cosa sono queste minacce? Io lo rispetto, ma un presidente non può dire certe cose. Noi ci siamo scusati, cosa dovremmo fare di più? Andare a piedi fino in Germania? In Italia perdoniamo chi fa cose ben peggiori e invece da giorni si parla solo dello striscione. E’ un’esagerazione".
UN ANNO DI SOFFERENZA - Nello sfogo di ieri sera c’è tutta la delusione accumulata in quasi un anno di accuse e insulti. Rino non ha dimenticato i cori che accompagnano il Milan (e la Juve) dalla scorsa estate, quella in cui esplose lo scandalo del calcio: "Di quello striscione sul pullman dei nostri festeggiamenti noi ci siamo accorti tardi, ma in ogni caso qualcuno finge di ignorare che noi e i giocatori della Juve da un anno siamo costretti a sentire la storia dello scudetto degli onesti. E questa cosa mi pesa, perché in campo abbiamo sudato come gli altri. Anche Del Piero dopo un po’ ha reagito: certe cose non si possono accettare. Dà fastidio sentire che qualcuno ci debba insegnare a vivere enza motivo".
LA PROPOSTA - Gattuso non si limita a rispondere alle provocazioni nerazzurre. Lui è soprattutto un grandissimo appassionato di sport e lo vive nella maniera migliore. Ecco perché, dal suo cuore, nasce una proposta molto intelligente in un momento come questo in cui la rivalità cittadina rischia seriamente di trascendere con possibili problemi di ordine pubblico in occasione dei futuri derby: "Queste polemiche sono un peccato — spiega Rino — anche perché l’atmosfera delle partite tra Milan e Inter deve restare tranquilla come è sempre stata. Io non ho problemi a chiarire la situazione con Materazzi: ci vedremo subito in Nazionale e ci parleremo. Io gli assicurerò pure che nessuno di noi milanisti ha mai fatto un coro offensivo nei suoi confronti. Ma spero anche che capitan Maldini e capitan Zanetti possano presto incontrarsi e risolvano questa storia". E’ la speranza di tutti.
Deus Piger
Ringhio Gattuso. Un grande.
KaiserZosen
juventus campione d'italia di serie b.... yuppi2.gif yuppi2.gif yuppi2.gif yuppi2.gif
2pac
CITAZIONE (Black Ice @ 29 May 2007 - 16:02) *
Rvalità tra tifoserie...la figata dei tifosi è che si identificano: noi dell' inter, noi del milan, noi della juve, come se il fatto che la vittoria di una qualsiasi di queste compagini facesse venire in tasca qualcosa ad un milanista, interista o juventino.
Mentre i tifosi vanno allo stadio le squadre si gofiano di miliardi e gonfiano di miliardi i propri giocatori e i propri dipendenti.
A sto punto dovrebbero dare i soldi anche ai tifosi, nessuna squadra sarebbe nulla senza tifosi eppure ogni tifoso senza alcun ritorno e senza alcun interesse si identifica e si scanna per la propria squadra contribuendo ad uccidere lo sporto.
Che cosa anima un tifoso ragazzi, io non lo so perchè non sono tifoso, qualcuno può spiegarmelo?

C'è poco da capire.
O lo sei o non lo sei, tifosi non ci si diventa.
E' una passione, e come tale è difficile motivarla.
2pac
La nostra curva ad Atene

grandissimi


Clicca per vedere l'allegato
Mod
CITAZIONE (Black Ice @ 29 May 2007 - 16:02) *
1 Rvalità tra tifoserie...la figata dei tifosi è che si identificano: noi dell' inter, noi del milan, noi della juve, come se il fatto che la vittoria di una qualsiasi di queste compagini facesse venire in tasca qualcosa ad un milanista, interista o juventino.

2 Che cosa anima un tifoso ragazzi, io non lo so perchè non sono tifoso, qualcuno può spiegarmelo?


1) prova a pensare qualcosa che non siano SOLDI
2) leggiti "follie da stadio","england my england" o "derby days" di Dougie & Eddy Brimson e capirai
bzbiz
Questa battuta me la faccio da solo...

Furto a casa Galliani

Secondo gli investigatori si è trattato di un commando di Interisti alla ricerca della Coppa Campioni... rofl.gif

Certo che lo Zio Fester ha le casseforti in casa e non sa cosa c'è dentro...
obelix
UP!

In vista di Domenica....
Deus Piger
Ma dai, che rivalità vuoi che ci sia, quando i milanisti dopo che vedono che in campionato sono la merda più totale vengono fuori dicendo che non gliene frega un cazzo, e che sono a posto così?
Se ne riparlerà quest'altro anno, sperando che il milan sia più competitivo e bello da vedere.
2pac
lol


E poi hai anche il coraggio di dire che non sbavi e non rosichi?

rotolol.gif
Deus Piger
No sono serio. Non sento rivalità. Ogni volta che vi si dice che in campionato non state facendo bene, o si cerca di parlare di questa cosa, puntualmente salta fuori che non ve ne fotte un cazzo del campionato. Basta che guardi anche qualche pagina addietro.
Siete bravi a vincere, ma non a perdere. E la para è che così togliete il gusto a noi di prendervi per il culo icon_smile.gif

Ciononostante, c'è tifoso e tifoso.
A me piace questo tipo di tifoso qua:


Claudiopol
essere a - 100 dalla capolista mi rode da morire... ma sono un milanista atipico!!!
2pac
CITAZIONE (Deus Piger @ 18 Dec 2007 - 12:34) *
No sono serio. Non sento rivalità. Ogni volta che vi si dice che in campionato non state facendo bene, o si cerca di parlare di questa cosa, puntualmente salta fuori che non ve ne fotte un cazzo del campionato. Basta che guardi anche qualche pagina addietro.
Siete bravi a vincere, ma non a perdere. E la para è che così togliete il gusto a noi di prendervi per il culo icon_smile.gif

Ciononostante, c'è tifoso e tifoso.
A me piace questo tipo di tifoso qua:




Guarda che dire che in campionato stiamo facendo cagare è diverso che dire che non ce ne fotte una sega.
Il derby è sempre il derby ed io non sono assolutamente a posto così.
Anche se godo per quello che abbiamo portato a casa in quest'anno.
3 trofei di squadra e 2 riconoscimenti di prestigio internazionale per un giocatore.
Direi che li baratto volentieri per uno scudetto, anche se vincere uno scudetto è comunque una gioia stupenda.
nikyrai
Che quelle tifose lì siano migliori, non c'è dubbio! icon_mrgreen.gif

Però in realtà è vero, alla maggior parte dei milanisti del campionato importa poco. Ma non è mica per la storia della volpe e l'uva, come tanti bravi interisti rosiconi pensano che sia. E' questione di abitudini.

Da quando mi interesso al calcio il milan ha conquistato più coppe e trofei internazionali che nazionali. E' automatico che sia a quelli che mi sono affezionato. E' normale per me, come è normale per la maggior parte dei tifosi rossoneri.

Se siamo il primo club al mondo, lo dobbiamo a questo. Se nel mondo si vendono 1000 volte più maglie del milan che dell'inter, è per questo.
Per me non c'è Scudetto che valga una champions.

Poi c'è da sottolineare un'altra questione. Per vincere un campionato bisogna avere continuità, per vincere una coppa bisogna avere maroni e sapersi impegnare quando serve.
Per come sono fatto io, apprezzo il secondo approccio e non il primo.
Skafranz
Da piccolo mi sono innamorato del milan dei 3 tulipani...

E SE ANCHE IL MILAN DOVESSE RETROCEDERE IN C2 E NON VINCERE PIù NULLA....

RINGRAZIEREI COMUNQUE DIO DI NON ESSERE UNO SFIGATO PIANZINA INTERISTA CHE ADESSO CHE VINCE QUALCOSA FA IL GROSSO



dai che vincete la champions! dai che ce la fate credo in voi!
nikyrai
Skafranz I-D-O-L-O!
Claudiopol
piango!! rofl.gif rofl.gif rofl.gif rofl.gif
2pac
sarcastica.gif

CITAZIONE
Roberto Mancini alla vigilia della finale tra Milan e Boca, regala una battuta ironica, sicuramente poco gradita ai tifosi rossoneri: "L’Intercontinentale mi piaceva di più con la vecchia formula. Adesso con sei partite sembra tanto il 'Trofeo dell’Amicizia'. A me piaceva di più quando era una gara secca".


CITAZIONE
Mancini: scherzavo, complimenti

ROMA (16 dicembre) - «Faccio i miei complimenti al Milan e ad Ancelotti». Nel dopo partita di Cagliari-Inter il primo pensiero del tecnico nerazzurro Roberto Mancini ai microfoni di Sky è per i cugini laureatisi Campioni del mondo per club.

«Con quanto detto ieri (più che la coppa Intercontinentale mi sembra il torneo dell'amicizia) non volevo offendere nessuno - precisa poi Mancini - volevo solo dire che una finale unica è più affascinante. Credo che lo pensino gli stessi giocatori del Milan».


Mancini è un coglione

anzi

è stato solamente mal interpretato perchè non sa esprimersi

ergo è un ignorante

edit

è diversamente interpretabile

sarcastica.gif
nikyrai
Alla fine non capisco tutta questa solfa. Tanto è come fosse una finale secca, con due amichevoli prima della finale.
E' ovvio che giocano la sudamericana e l'europea.
Skafranz
CITAZIONE (2pac @ 18 Dec 2007 - 12:49) *
è diversamente interpretabile



no no...è proprio IGNORANTE! rofl.gif
2pac
Era quello che voleva dire anche lui, ma è stato mal interpretato. Poverello.

tipo con la domanda su capello

Sabato in conferenza stampa

D:Capello è il nuovo allenatore dell'Inghilterra. Vuole fargli un augurio?
R:Quando volete farmi una domanda seria, posso anche rispondere

Domenica in diretta alla domenica sportiva

D: Mancini, Capello è il nuovo tecnico della nazionale Inglese.
R: E' un grande allenatore, gli auguro di fare bene.

sarcastica.gif
Deus Piger
Eccoli li. Cari loro, finalmente!
Forse è perchè siete sempre stati abituati a vincere, forse è perchè siete il club con la bacheca più ricca del mondo, fattostà che il saper perdere è una bella qualità, che però vi manca. Io ho sentito ben pochi interisti, prendendo un qualsiasi anno calcistico nel quale eravamo una squadra di metà campionato, dire che non ce ne fregava un cazzo del campionato. E soprattutto prima del derby.
E' facile appellarsi alla gloriosa storia del "proprio" club, esaltando le vittorie e snobbando le figure di merda, come ad esempio le vostre prestazioni in campionato.
Per fare un esempio, prendiamo il classico tifoso medio come può essere skafranz visto il suo ultimo post.
Dice che siamo dei piangina. Ma è meglio piangere per gli insuccessi, o far finta che non esistano?
Calcisticamente non vi stimo troppo in effetti. Per il resto Vivibi.
2pac
Con Mancini ho trovato uno che all'Inter mi sta più in culo di Materazzi.
Già da giocatore era insopportabile, isterico, odioso.
Adesso non lo posso più reggere, e mi spiace, perchè sulla panchina dell'inter è passata gente molto più in gamba di lui.
taddia
mah, per come la vedo io, juve, inter e milan dovrebbero giocare per vincere tutte le partite di tutte le competizioni a cui partecipano
nikyrai
Guarda che nel mio post ho spiegato tutto benissimo!

Quando abbiamo vinto gli ultimi 2 scudetti, io ero già un tifoso accanitissimo, ma non ho assolutamente festeggiato come per le coppe!
Sono modi diversi di interpretare le vittorie.
Le mie abitudini, e quelle di molti milanisti, portano ad amare un tipo di vittorie e non altre.

Ora, in tutta onesta e chiarezza, ti dico come potrei reagire in diverse situazioni calcistiche:

- Dominio inter in campionato, e coppe varie per il milan --> godo come un riccio, e non invidio niente.
- Dominio inter in campionato, e bocca asciutta per il milan --> rosico
- Campionato equilibrato e vittoria dell'inter sul milan nel finale --> rosico
- Vice versa --> godo
- Inter a bocca asciutta e milan coppe varie o scudetto --> godo come un riccio
- Milan coppe varie, sconfiggendo direttamente l'inter --> NIRVANA!

Il succo è... il campionato è bello, ma non c'è paragone.
2pac
CITAZIONE (Deus Piger @ 18 Dec 2007 - 12:58) *
Eccoli li. Cari loro, finalmente!
Io ho sentito ben pochi interisti, prendendo un qualsiasi anno calcistico nel quale eravamo una squadra di metà campionato, dire che non ce ne fregava un cazzo del campionato. E soprattutto prima del derby.
E' facile appellarsi alla gloriosa storia del "proprio" club, esaltando le vittorie e snobbando le figure di merda, come ad esempio le vostre prestazioni in campionato.


Beh Pena mi fa sorridere quello che scrivi, sai perchè?
Perchè negli anni passati ho visto molte più volte godere un tifoso medio interista per una sconfitta del Milan più che dei pochi, rari successi della sua squadra.

Forse ti sei dimenticato le varie scritte "grazie liverpool" a San Siro, i caroselli a Milano la sera dopo Istanbul, alcuni dei tifosi medi nerazzurri andare ad aspettare il Milan all'aeroporto e fare cori di scherno per una squadra che comunque era andata a giocarsi l'Europa, mentre voi navigavate a metà classifica in campionato e la champions la guardavate in tv.

A proposito, sarebbe davvero simpatico vedere come reagireste se in champions il Liverpool vi battesse.
Anche li immagino vi potereste le sciarpe rosse allo stadio, eh? sarcastica.gif

Tu te le sei dimenticate queste cose, io no.

Allora se permetti, adesso che vincete, in campionato, dopo svariati anni - dimmeli tu perchè non vorrei sbagliarmi- me nefrega relativamente, visto che comunque, pur facendo cagare in serie A, anche noi continuiamo a portare a casa trofei di grande prestigio.
Non è una questione di sentirsi superiori, credimi.
Noi festeggiamo le nostre vittorie, se vincete anche voi è solo un bene.
L'unica differenza è che a voi scula questa cosa, perchè il vizio di smerdare il Milan ad ogni scivolone non l'avete perso, mentre noi non l'abbiamo mai avuto. icon_wink.gif
Skafranz
CITAZIONE (Deus Piger @ 18 Dec 2007 - 12:58) *
Per fare un esempio, prendiamo il classico tifoso medio come può essere skafranz visto il suo ultimo post.
Dice che siamo dei piangina. Ma è meglio piangere per gli insuccessi, o far finta che non esistano?


non sono un tifoso medio: sono sotto al livello di un tifoso medio....

TIFO PER IL MILAN, e il campionato mi interessa...e il derby per me è tutto....
però cosa vuoi che ti dica...dato che sono un tifoso meno che medio e non perdo troppo tempo a seguire il calcio le partite che posso vedere di più sono quelle della champions...e non mi pare che ci sia niente di male nel dire che per me la champions ha un fascino particolare....che ogni anno se dovessi scegliere tra scudetto e champions sceglierei sempre e comunque champions...

voi siete dei pianzina non perchè in passato piangevate dei vostri insuccessi, ma perchè attribuivate la colpa degli stessi sempre e comunque a qualcun'altro...
Io so che stiamo facendo schifo....abbiamo una squadra di vecchi e un presidente operaiop (E TESTA DI CAZZO E BRACCINO CORTO)....e accetto i vostri sfottò

RIMANGO COMUNQUE ORGOGLIOSO DI NON TIFARE PER UNA SQUADRA CHE NON SCHIERA NEANCHE UN ITALIANO, CHE NEGLI ULTIMI ANNI HA COMPRATO DI TUTTO (COME ODIO IL REAL MADRID). E CHE SCHIERA IBRAIMOVIC....CHE MI STA ALTAMENTE SUL CAZZO, PERCHè NON HA NULLA DEL MIO PROTOTIPO DI SPORTIVO.

Detto questo bravi voi, siete i più forti è innegabile....ma rimango comunque Milanista anche nella sconfitta...non ho mai detto che non me ne frega un cazzo di perdere...


vorrei incidere questo ultimo post di tupac nel marmo!!!!
2pac
Purtroppo stiamo a ripetere concetti che o non vogliono o non riescono a capire.
Deus Piger
Un mulo che da del ciuco a un asino icon_smile.gif

Va bene, avete ragione. Ma continuando a ragionare così, se l'inter adesso vincesse scudetti e champions per un'altro paio d'anni, secondo voi noi interisti saremmo giustificati a fregarcene delle prese per il culo perchè abbiamo regnato per un po mentre magari al momento facciamo cagare? (ovvero la vostra situazione secondo me).
Diventa una merda, non ci si può più prendere per il culo tra cugini...
Vedete con voi è così:

Noi: Fate cagare
Voi: taci, l'anno scorso abbiamo vinto la champions
Noi: si ma in campionato fate cagare
Voi: amen, non mi interessa niente, tanto ne abbiamo tanti e abbiamo una bacheca da panico.

A me non diverte...

Ehi skafranz, lo vedo che stai scrivendo, vacci piano icon_mrgreen.gif

Non così piano.... icon_mrgreen.gif
Claudiopol
CITAZIONE (Deus Piger @ 18 Dec 2007 - 15:21) *
Un mulo che da del ciuco a un asino icon_smile.gif


che espressione singolare... è frutto della tua mente interista bacata?
Deus Piger
Tal dig b-rabbit.gif
Buglio
CITAZIONE (nikyrai @ 18 Dec 2007 - 13:07) *
Guarda che nel mio post ho spiegato tutto benissimo!

Quando abbiamo vinto gli ultimi 2 scudetti, io ero già un tifoso accanitissimo, ma non ho assolutamente festeggiato come per le coppe!
Sono modi diversi di interpretare le vittorie.
Le mie abitudini, e quelle di molti milanisti, portano ad amare un tipo di vittorie e non altre.

Ora, in tutta onesta e chiarezza, ti dico come potrei reagire in diverse situazioni calcistiche:

- Dominio inter in campionato, e coppe varie per il milan --> godo come un riccio, e non invidio niente.
- Dominio inter in campionato, e bocca asciutta per il milan --> rosico
- Campionato equilibrato e vittoria dell'inter sul milan nel finale --> rosico
- Vice versa --> godo
- Inter a bocca asciutta e milan coppe varie o scudetto --> godo come un riccio
- Milan coppe varie, sconfiggendo direttamente l'inter --> NIRVANA!

Il succo è... il campionato è bello, ma non c'è paragone.


Il tuo ragionamento può filare ma c'è da fare una modifica:

- Dominio inter in campionato + 2 derby su 2 , e coppe varie per il milan --> godo come un riccio, e non invidio niente.
HiroNakamura
CITAZIONE (Skafranz @ 18 Dec 2007 - 13:25) *
RIMANGO COMUNQUE ORGOGLIOSO DI NON TIFARE PER UNA SQUADRA CHE NON SCHIERA NEANCHE UN ITALIANO, CHE NEGLI ULTIMI ANNI HA COMPRATO DI TUTTO (COME ODIO IL REAL MADRID). E CHE SCHIERA IBRAIMOVIC....CHE MI STA ALTAMENTE SUL CAZZO, PERCHè NON HA NULLA DEL MIO PROTOTIPO DI SPORTIVO.


23.gif 23.gif 23.gif

A me rode di non vincere in campionato... Certamente, specie quando ci mettiamo lo stesso impegno dell'amichevole col Legnano a inizio stagione... Mi sta sul cazzo subire torti involontari come quelli successi in questa stagione (c'han fregato 10 punti), ma non ne faccio certo il motivo per cui siamo tanto indietro e per cui abbiam giocato partite squallide...
Che io ricordi invece era dal 90 (se non sbaglio) che l'inter appena non vinceva si attaccava a qualsiasi cosa pur di trovare una scusante e che metteva alla pari COPPA ITALIA a CHAMPIONS LEAGUE...

La società non so come la pensa (anche se si può intuire che punti di più all'europa) ma per me il Milan ogni anno dovrebbe vincere TUTTO e non dico mai "non mi frega del campionato perchè abbiam già vinto tanto"... per restare in vetta bisogna continuare a vincere... E' l'unico modo per far tacere gli altri...


Detto questo, auguro che VINCA IL MIGLIORE domenica. Io spero sia il Milan, sempre e comunque, anche se a sto giro la vedo mooooooolto dura...

VIN DE BEST! (come diceva fantozzi agli scozzesi)
Claudiopol
CITAZIONE (Buglio @ 18 Dec 2007 - 15:35) *
Il tuo ragionamento può filare ma c'è da fare una modifica:

- Dominio inter in campionato + 2 derby su 2 , e coppe varie per il milan --> godo come un riccio, e non invidio niente.


Buglio mi meraviglio di te... hai la memoria corta

negli ultimi 21 derby disputati (ho preso una data indicativa.. direi dal 2000 ed ho inserito tutti i derby in stagione)

ne hai vinti 6, pareggiati 5 e persi 10....

fai te...
Buglio
E' inconfutabile quello che hai scritto ma niky si riferiva alla descrizione di una singola stagione...
Deus Piger
Maial Claudiopol, vedi che ho ragione? icon_mrgreen.gif
Anche se domenica vincessimo, nel momento in cui sareste sfottuti rispondereste appellandovi alla bacheca. Sicur cm'è na banca. icon_mrgreen.gif
2pac
Deus rileggiti il mio post, valà.

Vedi? Sei già li che dici "se domenica vincessimo, nel momento in cui sareste sfottuti ecc ecc".

La prima, primissima di alcuni (non TUTTI, perchè Buzz ad esempio, tifoso antimilanista per eccezione si sta dimostrando più sportivo di molti di voi) tifosi dell'Inter preoccupazione è sfottere gli avversari,sovrastando anche la soddisfazione di vincere un derby.

Io ho fatto il giochino dell'isola felice per un mese, quando tu ed altri siete andati avanti un anno, ogni fottutissima domenica a scrivere "- ecc ecc punti", salvo poi tornare mosci mosci quando ad Atene abbiamo vinto la coppa. (E anche li c'era gente, tra i tifosi dell'Inter,con la sciarpa del Liverpool che non aspettava altro che esultare).

Adesso ripetete la filastrocca dei millemila punti di distacco, ed è chiaro che vi si risponda che domenica scorsa, pur essendo paralitici in campionato, siamo andati a prenderci, con una prestazione magnifica, un trofeo prestigioso. (Ah per la cronaca, quando perdemmo contro il Boca qualche anno fa, mi ricordo che l'Inter giocava a Bologna ed i vostri fecero più baito all'arrivo della notizia della sconfitta che per un gol dei beniamini)

Al nostro posto, ci sareste voluti essere, altro che torneino dell'amicizia.
Questi sono i discorsi che non riesco a tollerare.

Venerate un campionato dominato dalla vostra squadra, con merito, e questo nessuno ve lo toglie.
Bene, bravi: più che dirvi così cosa volete che vi si dica, me lo spieghi?
Potreste vantarvi con i tifosi del Napoli, del Genoa, della Samp che sono anni che non vedono un tricolore.
Ma non con chi, oltre ad avere 17 scudetti, ha 18 trofei internazionali ed è la squadra più titolata d'europa e del mondo (lo dicono i numeri eh).

Sminuire le vittorie altrui, con la sfacciataggine e la presunzione di alcuni (non TUTTI) vostri tifosi e del vostro allenatore è sintomatico. E sai perchè?

Perchè è sintomo del non saper accettare che nel calcio bisogna sempre sentirsi in discussione, anche quando si vince dominando in campionato. Perchè poi, arriva qualcuno che al di fuori dell'Italia raccoglie successi in continuazione, ed allora come lo si fa con voi, dominatori del campionato, la cosa dovrebbe essere equa e meno arrogante da parte vostra.

Se l'allenatore della vostra squadra fosse stato un po' meno orgoglioso ed arrogante, si sarebbe dovuto ricordare che per arrivare ad alzare le tre coppe che abbiamo portato a casa quest'anno, siamo partiti dai preliminari di champions, lo scorso anno, preparati in una settimana per le decisioni di calciopoli, dopo che SUL CAMPO con i risultati eravamo arrivati secondi in classifica ad un paio di punti dalla Juventus;
si sarebbe dovuto ricordare che lo scorso anno ci davano per morti e spacciati, ma abbiamo battuto squadre come Bayern e Manchester e poi il "vostro" Liverpool in finale;
si sarebbe dovuto ricordare che fino a due anni fa l'Inter nei derby ci prendeva sempre dentro, e che l'ultimo derby che abbiamo vinto sul campo (e si parla del 2006 non di vent'anni fa) lo giocavate SENZA il vostro pubblico che stanco delle prestazioni indecorose della vostra squadra si era GIUSTAMENTE stufato, vomitandovi addosso la delusione.

Hai mai sentito parlare Ancelotti negli stessi toni di Mancini?
Hai mai visto o sentito Berlusconi - si parla in ambito calcistico- fare uscite fuori luogo sull'Inter?
Anzi, lui è sempre quello - ed a me da anche fastidio - che non perde l'occasione per dire che è bello che l'Inter vinca perchè Milano è la capitale del calcio.
Ambrosini ha fatto l'unica cazzata deplorevole, con lo striscione del pulman, ed è stato deferito.
Da parte vostra mi ricordo l'ombrello di Moratti, il Mancini pensiero svariate volte, Materazzi in smoking bianco "perchè io sono pulito".

Quindi sentirmi dire che non sappiamo perdere, da chi ha un allenatore presuntuoso che non è in grado di accettare le cose belle e quelle dove gli rode un po' il culo, francamente, mi fa sorridere.
Deus Piger
CITAZIONE (2pac @ 18 Dec 2007 - 17:54) *
Deus rileggiti il mio post, valà.

Vedi? Sei già li che dici "se domenica vincessimo, nel momento in cui sareste sfottuti ecc ecc".

La prima, primissima di alcuni (non TUTTI, perchè Buzz ad esempio, tifoso antimilanista per eccezione si sta dimostrando più sportivo di molti di voi) tifosi dell'Inter preoccupazione è sfottere gli avversari,sovrastando anche la soddisfazione di vincere un derby.

Questo vale anche per te caro, togli pure il voi e metti il noi. Per piacere eh, non fare quello al di sopra della situazione quando in realtà ci sei dentro.

CITAZIONE (2pac @ 18 Dec 2007 - 17:54) *
Io ho fatto il giochino dell'isola felice per un mese, quando tu ed altri siete andati avanti un anno, ogni fottutissima domenica a scrivere "- ecc ecc punti", salvo poi tornare mosci mosci quando ad Atene abbiamo vinto la coppa. (E anche li c'era gente, tra i tifosi dell'Inter,con la sciarpa del Liverpool che non aspettava altro che esultare).

Questa è una balla. Non vare argomentare dicendo bugie. Non voglio dirti di cercare nel forum dove per UN ANNO vi ho preso per il culo, perchè so che non è stato così.

CITAZIONE (2pac @ 18 Dec 2007 - 17:54) *
Adesso ripetete la filastrocca dei millemila punti di distacco, ed è chiaro che vi si risponda che domenica scorsa, pur essendo paralitici in campionato, siamo andati a prenderci, con una prestazione magnifica, un trofeo prestigioso. (Ah per la cronaca, quando perdemmo contro il Boca qualche anno fa, mi ricordo che l'Inter giocava a Bologna ed i vostri fecero più baito all'arrivo della notizia della sconfitta che per un gol dei beniamini)


Si, ma è il passaggio dopo che criticavo, non questo..... Questo cosa c'entra scusa?

CITAZIONE (2pac @ 18 Dec 2007 - 17:54) *
Al nostro posto, ci sareste voluti essere, altro che torneino dell'amicizia.
Questi sono i discorsi che non riesco a tollerare.

Trovami dove è stato scritto il contrario........ Sennò evita di mettermi in bocca cose che non ho detto icon_smile.gif

CITAZIONE (2pac @ 18 Dec 2007 - 17:54) *
Venerate un campionato dominato dalla vostra squadra, con merito, e questo nessuno ve lo toglie.
Bene, bravi: più che dirvi così cosa volete che vi si dica, me lo spieghi?


Vorrei che non diceste che non ve ne frega un cazzo del campionato solo perchè fate ingossa icon_smile.gif
L'è comda.
Questa è la versione 'lo-fi' del forum. Per visualizzare la versione completa con molte più informazioni, formattazione ed immagini, per favore clicca qui.
Invision Power Board © 2001-2019 Invision Power Services, Inc.