IPB

Benvenuto Visitatore ( Log In | Registrati )

Registrati per comunicare con gli altri e per accedere a tutte le altre funzionalità del sito!
Per qualsiasi info scrivi a staff [AT] ferraraforum [PUNTO] it.


NOTA Il forum è offline ormai da parecchi anni, rimane online solo per archivio. Per informazioni contattare guidopotena@gmail.com

 
Reply to this topicStart new topic
> Oz Cineforum_wuxia! @ Area Giovani (marzo 2010)
interiora...aper...
messaggio 2 Mar 2010 - 16:30
Messaggio #1


Barbagian
Gruppo icone

Gruppo: Utente
Messaggi: 63
Iscritto il: 15 April 2006
Età: 40
Utente Nr.: 689



Wuxia! 武侠
Guerrieri volanti e spade leggendarie:
dal cuore della Cina a Quentin Tarantino


Si chiama wuxia ed è il genere preferito da Quentin Tarantino, che lo omaggia all'inizio di ogni suo film riproponendo la presentazione della casa produttrice che firmò i capolavori di questo genere nel passato. Narra di antiche leggende, spadaccini volanti, monaci guerrieri e tornei all'ultimo sangue. Negli anni sono stati fatti alcuni tentativi di occidentalizzazione, da "Hero" a "La tigre e il dragone", ma noi crediamo che i grandi classici vadano fruiti nella loro versione integrale: Officine Zeppelin è orgogliosa di presentarvi i film di genere wuxia più significativi della storia del cinema orientale.

Proiezioni ore 21.30
presso Area Giovani Centro Rodari
Via Labriola 11, Ferrara
INGRESSO GRATUITO


==========================

Giovedì 4 Marzo

The Magic Blade - 天涯明月刀
(Hong Kong, 1976, 86')
di Chor Yuen


Il guerriero Fu protegge il suo eterno rivale Yen da micidiali bande di assassini e misteriosi intrighi, per riservarsi il diritto di ucciderlo a duello. Preziose scenografie e costumi ricercatissimi, antiche tradizioni e arti marziali si fondono in uno dei wuxia più suggestivi.
http://www.youtube.com/watch?v=XgyVGMsnyig

A seguire:

A Touch of Zen vol. I - 俠女
(Taiwan, 1969, 100')
di King Hu


Un impressionante affresco che comprende donne-guerriero,interminabili duelli nelle foreste, monaci shaolin dalla straordinaria potenza e saggezza, è un'appassionante sfida alla corruzione e all'odio dei potenti. La prima parte del wuxia più classico, in versione integrale.
http://www.youtube.com/watch?v=W66deTvYq6c

==========================

Giovedì 11 Marzo

Duel to the Death - 生死決
(Hong Kong, 1983, 86')
di Ching Siu-Tung


Ogni cento anni la Cina è teatro di un duello tra i due migliori guerrieri di Cina e Giappone. Quest’anno i duellanti sono retti moralmente, ma nell’ombra agiscono misteriose forze avverse con lo scopo di mettere a repentaglio la regolarità del duello... Il wuxia del nuovo corso: il rispetto per le tradizioni cede il passo all'azione serratissima e all'intrattenimento, creando le regole del genere, che poi Tarantino farà sue.
http://www.youtube.com/watch?v=Wrtz7vaS87M

a seguire:

A Touch of Zen vol. II - 俠女
(Taiwan, 1969, 100')
di King Hu


Seconda parte del classico presentato il giovedì precedente.

==========================

Giovedì 18 Marzo

The Blade - 刀
(Hong Kong, 1995, 101')
di Tsui Hark


La celebre leggenda della ragazza senza un braccio che combatte accecata dalla rabbia per ridare dignità alla propria gente, diventa per Tsui Hark l'occasione per trasformare il genere wuxia in un manifesto politico e stilistico: l'intrattenimento diventa realismo disperato e violento, l'estetismo delle coreografie diventa caos, rabbia, sudore, polvere, anarchia e nichilismo. Acclamato dalla critica come il migliore wuxia di sempre.
http://www.youtube.com/watch?v=-2JevmA8Ig4

==========================

Giovedì 25 Marzo

Ip Man - 叶问
(Hong Kong / Cina, 2008, 106')
di Wilson Yip


È la biografia di Ip Man, il più grande maestro di Kung Fu, vissuto negli anni '30 e padre della tecnica di Bruce Lee. Non è solo un film storico che rispolvera i fasti passati del genere wuxia, ma è anche e soprattutto lo sforzo produttivo più impegnativo del mercato asiatico. Ha riscosso un successo planetario ma incredibilmente in Italia ancora nessuno ne ha acquisito i diritti.
http://www.youtube.com/watch?v=959h-GXfeNc

==========================



Messaggio modificato da interiora...aperte il 3 Mar 2010 - 00:35


--------------------
What shall we use to fill the empty spaces,
Where we used to talk?
How shall I fill the final places?
How shall I complete the wall?
Go to the top of the page
+Quote Post

Reply to this topicStart new topic
2 utenti stanno leggendo questa discussione (2 visitatori e 0 utenti anonimi)
0 utenti:

 

Modalità di visualizzazione: Normale · Passa a: Lineare · Passa a: Outline




Versione Lo-Fi Oggi è il: 19 Nov 2019 - 00:41


Page top
Contattaci a staff@ferraraforum.it - visitatori dal 25 Marzo 2005 ( oggi)