IPB

Benvenuto Visitatore ( Log In | Registrati )

Registrati per comunicare con gli altri e per accedere a tutte le altre funzionalità del sito!
Per qualsiasi info scrivi a staff [AT] ferraraforum [PUNTO] it.


NOTA Il forum è offline ormai da parecchi anni, rimane online solo per archivio. Per informazioni contattare guidopotena@gmail.com

2 Pagine V  < 1 2  
Reply to this topicStart new topic
> Superiori: Quali Facili E Quali Difficili?, OT dal sondaggio "Quanto Prende Un Ragazzo Della Nostra Generazion
Deborina
messaggio 10 Jan 2008 - 16:50
Messaggio #26


Super Member
Gruppo icone

Gruppo: Utente
Messaggi: 8172
Iscritto il: 22 June 2005
Età: 36
Da: Porotto-Ferrara
Utente Nr.: 181



CITAZIONE (Lou @ 10 Jan 2008 - 16:42) *
Come ti ho appena detto, il problema è proprio che il laureato invece in Italia non vedrà mai arrivare il giorno in cui prenderà più di un diplomato. L'unica soluzione che ha per prendere di più è la libera professione.
Risultato: invece di avere delle realtà aziendali che crescono per il contributo portato dalla crescità dei loro dipendenti si ha la frammentazione in tante micro aziende ,create dai fuoriusciti dalle aziende esistenti, in competizione tra di loro.
Questo è quello che ho detto. Se poi mi vuoi mettere in bocca le parole che vuoi tu dicendo che io non voglio che tu abbia uno stipendio decente fai pure.



ma ci sei???
ti sei scannato contro la categoria dei geometri fino a poco fa..adesso cambi la campana. certo, adesso il discorso cambia. però non credere che un architetto prenda meno che un geometra...o che un commercialista prenda meno che un ragioniere..il laureato prende di più, solo che arriva più avanti con l'età, finisce l'univ intorno ai 25 anni e ha tutta la gavetta davanti, mentre un diplomato la gavetta a 25 anni la stà per terminare.
Go to the top of the page
+Quote Post
Urania82
messaggio 10 Jan 2008 - 16:51
Messaggio #27


Veudo
Gruppo icone

Gruppo: Utente
Messaggi: 1004
Iscritto il: 9 July 2007
Età: 37
Da: a tes a Bunden
Utente Nr.: 2635



CITAZIONE (Lou @ 10 Jan 2008 - 16:42) *
Questo è quello che ho detto. Se poi mi vuoi mettere in bocca le parole che vuoi tu dicendo che io non voglio che tu abbia uno stipendio decente fai pure.


No No, per carità, io non ti voglio mettere in bocca parole non dette per nessun motivo al mondo. Fortunatamente ognuno ha la propria testa x pensare ciò che vuole!

Però quello che ti ho chiesto all'inizio: ma allora cosa c'entrano i geometri??? Fai l'esempio dei politici, dei calciatori, dei piloti di F1 o di un semplice neurochirurgo che per dirmi che la mia ernia al disco non è da operare mi ha chiesto 120 € (zero visita, 10 minuti di conversazione e ricetta x gocce antidolorifiche).
Dai, cerca di fare anche altri esempi e non prendere di mira solo sti poveri geometri....


--------------------
Fare o non fare, non c'è provare!
Dannato mondo dell'areonautica civile Quante insidie
Eh, puoi dirlo forte QUANTE INSIDIEEE

Go to the top of the page
+Quote Post
Lou
messaggio 10 Jan 2008 - 16:53
Messaggio #28


Ciocapiàt
Gruppo icone

Gruppo: Utente
Messaggi: 513
Iscritto il: 30 May 2007
Utente Nr.: 2491



CITAZIONE (Deborina @ 10 Jan 2008 - 16:44) *
ci sono persone che prendono moooolto mooolto di più.
facciamo pure l'esempio dei calciatori..quanto guadagnano??? un sacco..troppo. per cosa??? correre dietro a un pallone e fare palestra...mentre i lavoratori che si spaccano in due, che rischiano la vita per salvare altre vite prendono molto meno. sembra giusto questo???

Perdonami, ma questo non c'entra niente. Quella è una questione di mercato. Un calciatore che guadagna 5 milioni di euro, produce un giro di affari per la sua società e per il sistema calcio molto maggiore.
Qui si stava parlando del confronto tra lo stipendio del geometra e quello dell'ingegnere che lavorano nello stesso studio.
Se all'interno dell'azienda tutti i profili hanno uno stipendio indifferenziato, il mercato è distorto. E' un chiaro indice che la formazione non conta niente.
E infatti in Italia, dove il 95% delle aziende sono medio-piccole o piccolissime non si investe in formazione e in ricerca.
Praticamente siamo la Cina d'Europa, siamo l'industria manufatturiera a basso costo d'Europa. E moriremo tutti


--------------------
Io guido italiano! Fiat Croma 1.9 Multijet 16v Emotion. Lo stile si fa arte.

"Io so io, e voi nun siete un cazzo".
Go to the top of the page
+Quote Post
Deborina
messaggio 10 Jan 2008 - 16:57
Messaggio #29


Super Member
Gruppo icone

Gruppo: Utente
Messaggi: 8172
Iscritto il: 22 June 2005
Età: 36
Da: Porotto-Ferrara
Utente Nr.: 181



nello stesso studio un architetto e un geometra non prendono lo stesso stipendio...poi dipende da che tipo di contratto che hanno. se sono tutti e due liberi professionisti ognuno ha la propria parcella. se sono ipendenti o collaboratori dipende che contratto hanno con il datore di lavoro. io (geom) e il mio collega arch. abbiamo contratti diversi e prendiamo stipendi diversi. ma sivcuramente prende di più di me....
Go to the top of the page
+Quote Post
Lou
messaggio 10 Jan 2008 - 17:08
Messaggio #30


Ciocapiàt
Gruppo icone

Gruppo: Utente
Messaggi: 513
Iscritto il: 30 May 2007
Utente Nr.: 2491



Sei così sicura che prenda meno di te? Non è scontato. Nella maggior parte delle fabbriche metalmeccaniche gli operai guadagno come gli ingegneri meccanici. Se gli operai fanno i turni guadagnano di più.
E chiaro che se tu vieni pagato una miseria lavori col solo obiettivo di succhiare la maggior conoscenza possibile dalla tua azienda per maturare le capacità per metterti in proprio il prima possibile. E quando sarai in proprio farai concorrenza all'azienda da cui provieni.
Risultato se abbiamo una azienda con un fatturato di 100. Invece di far aumentare il fatturato di questa azienda a 150, otteniamo due aziende da 75 di fatturato ciascuna. E arriva la ditta straniera che ci massacra tutti. Con atroci dolori


--------------------
Io guido italiano! Fiat Croma 1.9 Multijet 16v Emotion. Lo stile si fa arte.

"Io so io, e voi nun siete un cazzo".
Go to the top of the page
+Quote Post
Deborina
messaggio 10 Jan 2008 - 17:16
Messaggio #31


Super Member
Gruppo icone

Gruppo: Utente
Messaggi: 8172
Iscritto il: 22 June 2005
Età: 36
Da: Porotto-Ferrara
Utente Nr.: 181



si...sono sicura. altrimenti non lo dicevo.
Go to the top of the page
+Quote Post
Stefano79
messaggio 10 Jan 2008 - 17:30
Messaggio #32


Peso
Gruppo icone

Gruppo: Utente
Messaggi: 2104
Iscritto il: 27 June 2007
Età: 40
Da: Rovigo - Grignano
Utente Nr.: 2603



Ok Lou però il discorso che avevi iniziato non era questo, avevi cominciato dicendo che all'istituto per geometri non si fa un cazzo e che è la peggio scuola che ci sia. Per questo hai ricevuto delle critiche.


--------------------
La tega dura non serve solo per pisciare in alto (Ale)



"La teoria è quando si sa tutto ma non funziona niente. La pratica è quando funziona tutto ma non si sa il perché. In ogni caso si finisce sempre con l'unire la teoria con la pratica: non funziona niente e non si sa il perché."
Go to the top of the page
+Quote Post
Deborina
messaggio 10 Jan 2008 - 17:31
Messaggio #33


Super Member
Gruppo icone

Gruppo: Utente
Messaggi: 8172
Iscritto il: 22 June 2005
Età: 36
Da: Porotto-Ferrara
Utente Nr.: 181



è più importante l'ESPERIENZA e la CAPACITA' che si ottiene con tanti sacrifici e tanti anni, che si sia geometri, architetti, ing ecc...i

CITAZIONE (Stefano79 @ 10 Jan 2008 - 17:30) *
Ok Lou però il discorso che avevi iniziato non era questo, avevi cominciato dicendo che all'istituto per geometri non si fa un cazzo e che è la peggio scuola che ci sia. Per questo hai ricevuto delle critiche.



b-rabbit.gif b-rabbit.gif b-rabbit.gif già...il discorso era un po' diverso!!!
Go to the top of the page
+Quote Post
Lou
messaggio 10 Jan 2008 - 18:16
Messaggio #34


Ciocapiàt
Gruppo icone

Gruppo: Utente
Messaggi: 513
Iscritto il: 30 May 2007
Utente Nr.: 2491



CITAZIONE (Stefano79 @ 10 Jan 2008 - 17:30) *
Ok Lou però il discorso che avevi iniziato non era questo, avevi cominciato dicendo che all'istituto per geometri non si fa un cazzo e che è la peggio scuola che ci sia. Per questo hai ricevuto delle critiche.

Sai benissimo che non ho detto così. Ho detto che geometri, come tutte le scuole superiori non può essere presa come esempio di un attività dura da svolgere,dal momento che Biggio si era riferito a una persona dicendo "che si era fatto il mazzo a geometri".
Se uno che è diplomato geometra è uno che si è fatto il mazzo allora uno che ha un PhD a Stanford cos'è?

Messaggio modificato da Lou il 10 Jan 2008 - 18:16


--------------------
Io guido italiano! Fiat Croma 1.9 Multijet 16v Emotion. Lo stile si fa arte.

"Io so io, e voi nun siete un cazzo".
Go to the top of the page
+Quote Post
Deborina
messaggio 10 Jan 2008 - 18:31
Messaggio #35


Super Member
Gruppo icone

Gruppo: Utente
Messaggi: 8172
Iscritto il: 22 June 2005
Età: 36
Da: Porotto-Ferrara
Utente Nr.: 181



CITAZIONE (Lou @ 10 Jan 2008 - 18:16) *
Sai benissimo che non ho detto così. Ho detto che geometri, come tutte le scuole superiori non può essere presa come esempio di un attività dura da svolgere,dal momento che Biggio si era riferito a una persona dicendo "che si era fatto il mazzo a geometri".
Se uno che è diplomato geometra è uno che si è fatto il mazzo allora uno che ha un PhD a Stanford cos'è?


ah no!!! a me sembra così..e cmq l'es che ha fatto Biggio è stato un po' diverso come il riferimento...SVEGLIA!!!!

CITAZIONE (slash @ 10 Jan 2008 - 18:16) *
dei calciatori se ne è parlato altrove e il discorso che fate voi non ha senso.
non prendon quei soldi per il fatto che giocano a calcio,ma per il fatto che comunque fan girare un economia e un sistema basato su di loro.

ad esempio il real quando ha preso zidane e beckham ha fatto su una cifra di introiti per magliette vendute in asia,tournee,abbonamenti e compagnia,è giusto che i beneficiari fossero i calciatori.



sorry...il mio era solo un piccole esempio di chi prende veramente tantissimi soldi, pur non avendo una laurea.....

6.gif 6.gif 6.gif

CITAZIONE (Lou @ 10 Jan 2008 - 00:03) *
Biggio, credimi, tu non hai idea della fatica che si fa dietro a una scrivania.
No bello, non ne hai proprio idea. Non sai di cosa parli.
Biggio, tu sei uno che ritiene che uno con un diploma di geometra sia uno che si è fatto il culo, quando notoriamente, da sempre, geometra è la scuola di chi non ha voglia di studiare. E infatti è la tipica scuola che scelgono i calciatori.
Questo indica che tu gli studi impegnativi non sai nemmeno dove stiano di casa.

Io ho potuto provare a fare sia lavori pesanti fisicamente che lavori pesanti intellettualmente.
Quando caricavo camion per 8 ore al giorno alla sera arrivavo a casa che avevo solo voglia di dormire, ma la mia mente era sgombra da ogni pensiero. Quando svolgi un lavoro d'ingegno invece, quando devi trovare continuamente soluzioni a problemi complessi, e spesso non sai nemmeno se una soluzione possa esistere, allora le preoccupazioni te le porti anche a casa, e ti girano in testa fino al mattino seguente. E lo stress ti consuma molto di piu dell'acido lattico.
Quindi prima di parlare di quelli che stanno dietro a una scrivania come persone che non fanno un cazzo, pensaci bene.
Non ho mai sentito parlare dei saldatori o dei facchini come categorie a rischio stress, mentre guarda caso sono a rischio i medici e gli informatici.


mi sembra di leggere che è "geometri è la scuola di chi non ha vogia di studiare...ecc..ecc.. ecc.."
in questo intervento non c'è scritto che geometri, come tutte le scuole superiori non può essere presa come esempio di un attività dura da svolgere...

Messaggio modificato da Deborina il 10 Jan 2008 - 18:33
Go to the top of the page
+Quote Post
Stefano79
messaggio 10 Jan 2008 - 18:39
Messaggio #36


Peso
Gruppo icone

Gruppo: Utente
Messaggi: 2104
Iscritto il: 27 June 2007
Età: 40
Da: Rovigo - Grignano
Utente Nr.: 2603



CITAZIONE (Lou @ 10 Jan 2008 - 18:16) *
Sai benissimo che non ho detto così.

Io so che ho letto questo:
CITAZIONE (Lou @ 10 Jan 2008 - 00:03) *
Biggio, tu sei uno che ritiene che uno con un diploma di geometra sia uno che si è fatto il culo, quando notoriamente, da sempre, geometra è la scuola di chi non ha voglia di studiare. E infatti è la tipica scuola che scelgono i calciatori.
Questo indica che tu gli studi impegnativi non sai nemmeno dove stiano di casa.

...salvo poi addolcirla un po' icon_mrgreen.gif
CITAZIONE (Lou @ 10 Jan 2008 - 11:27) *
Non ho detto che chi fa Geometri è un ignorante, ho detto che non è una scuola difficile. Alle superiori è ormai impossibile essere bocciati, e geometri non è nemmeno tra le "più difficili".



CITAZIONE (Lou @ 10 Jan 2008 - 18:16) *
Ho detto che geometri, come tutte le scuole superiori non può essere presa come esempio di un attività dura da svolgere,dal momento che Biggio si era riferito a una persona dicendo "che si era fatto il mazzo a geometri".
Se uno che è diplomato geometra è uno che si è fatto il mazzo allora uno che ha un PhD a Stanford cos'è?

E' uno che si è fatto un gran mazzo ma in modo diverso.

Io concordo sul fatto che chi ha capacità/abilità specifiche molto alte, magari attestate da una laurea particolare meriti un giusto riconoscimento per ciò che la sua formazione gli consente di produrre. E concordo anche che questa cosa in Italia non avviene perchè il mercato del lavoro da noi è malato, perchè si fanno gli interessi solo dei grandi industriali appiattendo gli stipendi non valorizzando di conseguenza le capacità che un determinato titolo di studio ti consente di avere.

Ma questo non ci/ti consente di poter giudicare il mazzo che può essersi fatto una persona sia a scuola che poi al lavoro. Io ho studiato fino a 25 anni facendomi un gran culo ma non mi permetto di discutere di quanto mazzo si è fatto un geom che finiti gli studi ha poi cominciato a lavorare e non si possono prendere come esempi i casi limite di asini che han preso un diploma a 21 anni e magari hanno lo studiolo del paparino già avviato solo da mandare avanti alla meno peggio e che mal che vada i loro 2-3000 euro medi al mese li tiran su. Punto.


--------------------
La tega dura non serve solo per pisciare in alto (Ale)



"La teoria è quando si sa tutto ma non funziona niente. La pratica è quando funziona tutto ma non si sa il perché. In ogni caso si finisce sempre con l'unire la teoria con la pratica: non funziona niente e non si sa il perché."
Go to the top of the page
+Quote Post
MJ83®
messaggio 16 Jan 2008 - 13:51
Messaggio #37


Vaizard
Gruppo icone

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 12306
Iscritto il: 24 June 2005
Età: 36
Da: Ferrara
Utente Nr.: 194



.


--------------------
Go to the top of the page
+Quote Post
Edoardo83
messaggio 8 Mar 2008 - 12:01
Messaggio #38


Super Member
Gruppo icone

Gruppo: Utente
Messaggi: 5280
Iscritto il: 28 January 2008
Età: 36
Da: Camelot
Utente Nr.: 3415



ho fatto il liceo classico tradizionale, per 5 anni mi sono fatto un discreto mazzo per andare bene.. e sono sempre stato iper contento della mia scelta.. per il resto penso che ogni scuola sia valida se fatta con intelligenza e se si ha la fortuna di trovare prof seri che ti giudicano senza pregiudizi o idee preconcette e che cercano di tirare fuori il meglio di te


--------------------

CITAZIONE
"Edo, da oggi non ti chiamerò più Edo, ma Edo'o!!!!!". Beppe
Go to the top of the page
+Quote Post
Elenina82
messaggio 1 Jul 2008 - 11:47
Messaggio #39


Puvrìn
Gruppo icone

Gruppo: Utente
Messaggi: 2
Iscritto il: 30 June 2008
Età: 37
Da: Ferrara
Utente Nr.: 4128



CITAZIONE (Lou @ 10 Jan 2008 - 00:03) *
Dagli OT del sondaggio "Quanto Prende Un Ragazzo Della Nostra Generazione" una nuova discussione:
Una scuola superiore vale l'altra? O ci sono scuole dove "non si fa un cazzo" e altre dove "ci si fa il culo"?
Quali scuole hanno la fama di essere per nullafacenti?


=================================================



Biggio, credimi, tu non hai idea della fatica che si fa dietro a una scrivania.
No bello, non ne hai proprio idea. Non sai di cosa parli.
Biggio, tu sei uno che ritiene che uno con un diploma di geometra sia uno che si è fatto il culo, quando notoriamente, da sempre, geometra è la scuola di chi non ha voglia di studiare. E infatti è la tipica scuola che scelgono i calciatori.
Questo indica che tu gli studi impegnativi non sai nemmeno dove stiano di casa.
Io ho potuto provare a fare sia lavori pesanti fisicamente che lavori pesanti intellettualmente.
Quando caricavo camion per 8 ore al giorno alla sera arrivavo a casa che avevo solo voglia di dormire, ma la mia mente era sgombra da ogni pensiero. Quando svolgi un lavoro d'ingegno invece, quando devi trovare continuamente soluzioni a problemi complessi, e spesso non sai nemmeno se una soluzione possa esistere, allora le preoccupazioni te le porti anche a casa, e ti girano in testa fino al mattino seguente. E lo stress ti consuma molto di piu dell'acido lattico.
Quindi prima di parlare di quelli che stanno dietro a una scrivania come persone che non fanno un cazzo, pensaci bene.
Non ho mai sentito parlare dei saldatori o dei facchini come categorie a rischio stress, mentre guarda caso sono a rischio i medici e gli informatici.[color="#FF0000"][/color]



Sono daccordo su quanto detto Lou

CITAZIONE (Deborina @ 10 Jan 2008 - 16:50) *
ma ci sei???
ti sei scannato contro la categoria dei geometri fino a poco fa..adesso cambi la campana. certo, adesso il discorso cambia. però non credere che un architetto prenda meno che un geometra...o che un commercialista prenda meno che un ragioniere..il laureato prende di più, solo che arriva più avanti con l'età, finisce l'univ intorno ai 25 anni e ha tutta la gavetta davanti, mentre un diplomato la gavetta a 25 anni la stà per terminare.



Invece un laureato prende meno di un gemetra, i laureati si sà prendono meno che un diplomato, e io sono diplomata.
L'ho potuto constatare attraverso amici e parenti.


--------------------
vivi e lascia vivere[size="2"][/size]
Go to the top of the page
+Quote Post

2 Pagine V  < 1 2
Reply to this topicStart new topic
1 utenti stanno leggendo questa discussione (1 visitatori e 0 utenti anonimi)
0 utenti:

 

Modalità di visualizzazione: Normale · Passa a: Lineare · Passa a: Outline




Versione Lo-Fi Oggi è il: 25 Jan 2020 - 11:46


Page top
Contattaci a staff@ferraraforum.it - visitatori dal 25 Marzo 2005 ( oggi)