IPB

Benvenuto Visitatore ( Log In | Registrati )

Registrati per comunicare con gli altri e per accedere a tutte le altre funzionalità del sito!
Per qualsiasi info scrivi a staff [AT] ferraraforum [PUNTO] it.


NOTA Il forum è offline ormai da parecchi anni, rimane online solo per archivio. Per informazioni contattare guidopotena@gmail.com

33 Pagine V  « < 30 31 32 33 >  
Reply to this topicStart new topic
> Cosa Ne Pensi Della Chiesa Di Roma?, topic religioso...
Cosa Ne Pensi Della Chiesa Di Roma?
Non puoi visualizzare i risultati del sondaggio prima di aver votato. Per favore fai il login ed invia il tuo voto.
Voti Totali: 118
I visitatori non possono votare 
tabacon
messaggio 15 Sep 2009 - 18:18
Messaggio #776


Pòch ad bòn
Gruppo icone

Gruppo: Utente
Messaggi: 580
Iscritto il: 1 July 2008
Utente Nr.: 4137



..... ma poteva stare ad Avignone.... ma forse i Francesi sono più lungimiranti, chissà......
Go to the top of the page
+Quote Post
Roby-oppà
messaggio 1 Oct 2009 - 12:53
Messaggio #777


Veudo
Gruppo icone

Gruppo: Utente
Messaggi: 848
Iscritto il: 5 February 2008
Età: 37
Da: L.A.
Utente Nr.: 3468



CITAZIONE (NvO @ 11 Dec 2008 - 02:40) *
beh, no io non l'ho ancora capita la comune accezione del termine 'laico'.
L'abbiamo notato. sarcastica.gif

Ti copio&incollo ciò che dice il sen.Marino nel documento con cui presenta la sua mozione di candidatura alle primarie con cui si eleggerà fra un mesetto il segretario del Partito Democratico:

CITAZIONE ('Ignazio Marino')
la laicità, per come la vedo io, E’ UN METODO. Significa affrontare
ogni questione con rigore, nell’interesse generale e non di una parte
sola. Significa porsi nel dibattito non pensando di possedere la verità.
Significa saper ascoltare le ragioni altrui e avere l'umiltà e
l'intelligenza di confrontarsi anche con chi la pensa nella maniera
opposta. Infine, laicità significa che quando si chiude il dibattito, e si
è presa una decisione, la si accetta sentendosi vincolati e
sostenendola con lealtà.


A parte sull'ultimo punto che si presta a delle controversie (i parlamentari per la Costituzione non hanno vincolo di mandato) mi sembra un'OTTIMA definizione.
'Laico' è quel politico che non fa dei dettami del Vaticano il suo credo ma che valuta le evidenze scientifiche per prendere le sue decisioni per il BENE DI TUTTI (capirai che la legge che vieta il testamento biologico è per il bene solo di chi ritiene che soffrendo fino alla morte si salverà l'anima, per tutti gli altri è una pessima legge perdippiù liberticida perchè una legge seria a favore del testamento biologico non vieterebbe a nessuno di andare in giro col cilicio, di flagellarsi con un gatto a nove code nel buio della propria stanzetta o di portare nel dolore a termine la propria esistenza oltre ogni ragionevole limite dell'umana sopportazione; a dire il vero non è per il bene nemmeno dei cattolici integralisti dato che, come detto, potranno con qualunque legge seria non usufruire della possibilità di redigere un testamento biologico con punti vietati dalla dottrina cattolica: quindi non si capisce proprio a cosa servirà vietare il testamento biologico come pare farà la maggioranza a giorni).
Ti faccio un altro esempio nonostante il rischio di apparire pleonastico: agisce con "laicità" quel politico che vota a favore della pillola abortiva RU486 e non ostacola l'iter di approvazione (contrariamente a Sacconi e Roccella) in quanto compatibilmente con la legge 194 questo è un metodo che deve divenire il prima possibile una possibilità a disposizione di chi, trovatosi nella dolorosa scelta di volere consapevolmente interrompere la propria gravidanza, decide di farlo nel modo meno invasivo possibile, con la tecnica più attuale e meno rischiosa per la propria salute (sebbene si cerchi assurdamente ed invano di dimostrare il contrario).

Spero che nVo dall'oltretomba ora possa capire che s'intende con "laico" sarcastica.gif

Messaggio modificato da Roby-oppà il 1 Oct 2009 - 13:06
Go to the top of the page
+Quote Post
Galen
messaggio 1 Oct 2009 - 13:07
Messaggio #778


Super Member
Gruppo icone

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 4677
Iscritto il: 16 December 2005
Età: 43
Da: Ferrara
Utente Nr.: 462



L'ultimo punto, certo, non ha valore legale per quanto riguarda il singolo parlamentare. Però come organizzazione interna di un partito, dovrebbe essere l'ovvietà. La sinistra era al top quando faceva così, perde oggi che ognuno balla con sua nonna (non tra partiti diversi, ma all'interno dello stesso).

Questo comunque non c'entrerebbe nulla con la laicità... finisce per entrarci, perché la parte cattolica del Pd, come la Chiesa del resto, ha corrotto il concetto obiezione di coscienza usandolo come lasciapassare per fare il cazzo che vogliono, mantenendo però tutti i diritti e privilegi di romperlo agli altri.
I rappresentanti politici di sinistra sono così disastrati da non sapere più riconoscere (o non volere farlo) la democrazia dal caos, e Marino fa bene a porre l'accento sul maggiore problema del suo partito.

Messaggio modificato da Galen il 1 Oct 2009 - 13:08


--------------------
Che abbia voce o no, il popolo può essere sempre portato al volere dei capi. È facile. Tutto quello che dovete fare è dir loro che sono attaccati, e denunciare i pacifisti per mancanza di patriottismo e in quanto espongono il paese al pericolo. Funziona allo stesso modo in tutti i paesi.
(Hermann Goering - dalla deposizione al Processo di Norimberga)

Finì con i campi alle ortiche, finì con un flauto spezzato e un ridere rauco e ricordi tanti e nemmeno un rimpianto. (Fabrizio De Andrè / Edgar Lee Masters)
Go to the top of the page
+Quote Post
Roby-oppà
messaggio 1 Oct 2009 - 13:14
Messaggio #779


Veudo
Gruppo icone

Gruppo: Utente
Messaggi: 848
Iscritto il: 5 February 2008
Età: 37
Da: L.A.
Utente Nr.: 3468



Qui cadiamo nel campo del diritto e della filosofia politica e non me ne intendo un gran che.
Sul fatto che i franchi tiratori non siano il massimo siamo tutti d'accordo PERO' sulle questioni etiche mi sembra doveroso che ci sia libertà di voto (IN PARLAMENTO).
Se uno che rappresenta il PD però va a fare da portavoce o da delegato eletto dai parlamentari/iscritti e dice quello che pensa lui e la sua corrente di stragrande minoranza e non la maggioranza del PD allora concordo (come si potrebbe non concordare?) ma ripeto: il voto in parlamento deve essere libero su queste questioni (per me anche sulle altre: deve essere la propria coerenza a portare a votare con i propri colleghi, il fatto che si concorda con loro, non un'imposizione).

CITAZIONE ('Galen')
La sinistra era al top quando faceva così
Il PCI ha votato anche delle nefandezze: forse alcuni non volevano farlo (ma non sono uno storico nè c'ero in quei giorni quindi non ho gli elementi per dirlo) ma l'hanno fatto.

CITAZIONE ('Galen')
la parte cattolica del Pd, come la Chiesa del resto, ha corrotto il concetto obiezione di coscienza usandolo come lasciapassare per fare il cazzo che vogliono, mantenendo però tutti i diritti e privilegi di romperlo agli altri.
sisi.gif

CITAZIONE ('Galen')
Marino fa bene a porre l'accento sul maggiore problema del suo partito.
Peccato che una VALANGA di iscritti abbiano votato per uno degli altri due anche se dichiaravano di preferire Marino. Spesso ad esempio è prevalso il voto per Franceschini (faccio un esempio) per contrastare la minaccia di ritorno al passato costituita da Bersani.
Io mi sono rifiutato di seguire queste logiche e ho votato con convinzione Marino nonchè sostenuto attivamente la sua campagna.

Messaggio modificato da Roby-oppà il 1 Oct 2009 - 13:20
Go to the top of the page
+Quote Post
bzbiz
messaggio 1 Oct 2009 - 13:19
Messaggio #780


Garantito al limone
Gruppo icone

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 11412
Iscritto il: 1 August 2006
Età: 35
Da: SoFe (South Ferrara)
Utente Nr.: 1152



Segnalo solo che in Germania la Conferenza Episcopale Tedesca si è presa la briga di scrivere il "testamento biologico del buon Cristiano", una versione leggermente differente da quella "classica" ma riconosciuta valida dalla legge. Versione che chi si professa Cristiano può compilare al posto di quella normale per evitare che si arrivi a violare il suo credo.

Questa mi sembra una mossa intelligente e sensata.

In questo modo TUTTI sono tutelati.


--------------------
I've Seen Quei That Vù Humans Can't Gnianc Imagine, Warships chi brusa off la mura d'Orione... And I've seen B Ray saltar fora in porta Po... And all this thing will go a ramengo like tears a la pioa... It's Time To Die!

Firmato Diaz
Go to the top of the page
+Quote Post
Roby-oppà
messaggio 1 Oct 2009 - 13:48
Messaggio #781


Veudo
Gruppo icone

Gruppo: Utente
Messaggi: 848
Iscritto il: 5 February 2008
Età: 37
Da: L.A.
Utente Nr.: 3468



E forse non è un caso che la' siano Protestanti (vedere anche da noi l'atteggiamento tenuto dai Valdesi per capire come religione, roba e potere possano ottimamente non andare a braccetto).

Con certi comportamenti e certi indegni spettacoli da noi il termine "cattolico" in Politica è divenuto sinonimo di "clericale". E non credo sia eccessivo dire che l'essere "anticlericale" è divenuto sinonimo di appartenere ad una nuova forma di Resistenza, laica e liberale: un fatto di cui andare fieri insomma.


"Ne sono certo è stata eutanasia. Su questa vicenda peseranno per sempre le firme messe. E quelle non messe"
Maurizio Gasparri

"Eluana non è morta, è stata ammazzata"
Gaetano Quagliariello

"L'AVETE UCCISA VOOOOOOOOOIIIIIIIII!"
Urla dai banchi del c-dx

"Non vedo nessuna crisi di rapporti. Governo e Chiesa sono due sfere diverse. Che poi si possano seguire percorsi condivisi è positivo, e si continuerà a farlo".
Roberto Calderoli

"Noi (nota: "noi leghisti") abbiamo sempre trovato porte aperte, nella Chiesa, e le troverà anche lui (nota: Berlusconi) che è persona per bene e di buon animo. Venga a fare un giro con Bossi (nota: in Vaticano) e vedrà"
Roberto Calderoli

"Santità, Lei è un uomo straordinario; ogni suo viaggio è come un gol.
Lei ha la stessa idea vincente del mio Milan, che poi è l'idea di Dio: la vittoria
del bene sul male."

Silvio Berlusconi

"I rapporti del governo con la Chiesa e i miei personali con chi guida con prestigio e autorevolezza la Chiesa Cattolica sono sempre eccellenti. Li consolideremo nei prossimi mesi con il testamento biologico."
Silvio Berlusconi

"the wife of the minister Maurizio Sacconi is the director-general of Farmindustria, the association that promotes the interests of the pharmaceutical industry."
Nature - International weekly journal of science

"La libertà è come l'aria. Ci si accorge di quanto vale quando comincia a mancare. Ricordatevi, ogni giorno, che sulla libertà bisogna vigilare, vigilare dando il proprio contributo alla vita politica"
Piero Calamandrei

"Oggi la nuova Resistenza in cosa consiste? Nel difendere la Repubblica e la Democrazia. E se qualche uomo politico approfitta della politica per fare i propri sporchi interessi questi deve essere denunciato senza alcun timore."
Sandro Pertini

N.B. Le ultime due citazioni sono state messe per evidenziare il contrasto, non perchè gli autori siano passati alla Storia come esponenti del fronte clericale

Messaggio modificato da Roby-oppà il 1 Oct 2009 - 14:30
Go to the top of the page
+Quote Post
Galen
messaggio 1 Oct 2009 - 14:52
Messaggio #782


Super Member
Gruppo icone

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 4677
Iscritto il: 16 December 2005
Età: 43
Da: Ferrara
Utente Nr.: 462



CITAZIONE (Roby-oppà @ 1 Oct 2009 - 14:14) *
Sul fatto che i franchi tiratori non siano il massimo siamo tutti d'accordo PERO' sulle questioni etiche mi sembra doveroso che ci sia libertà di voto (IN PARLAMENTO).
Se uno che rappresenta il PD però va a fare da portavoce o da delegato eletto dai parlamentari/iscritti e dice quello che pensa lui e la sua corrente di stragrande minoranza e non la maggioranza del PD allora concordo (come si potrebbe non concordare?) ma ripeto: il voto in parlamento deve essere libero su queste questioni (per me anche sulle altre: deve essere la propria coerenza a portare a votare con i propri colleghi, il fatto che si concorda con loro, non un'imposizione).

Il PCI ha votato anche delle nefandezze: forse alcuni non volevano farlo (ma non sono uno storico nè c'ero in quei giorni quindi non ho gli elementi per dirlo) ma l'hanno fatto.

Ma certamente, non è questo il punto. E' chiaro che deve esserci libertà di voto, se no che voto è...
Ma se io sono un parlamentare e il partito che rappresento ha preso decisioni che per la mia etica considero assolutamente inaccettabili, esco dal partito. Di certo, pur votando secondo coscienza, non posso poi stare al mio posto e mettermi a far pesare la mia minoranza dall'interno dividendo le forze (e in quel caso sarei una quinta colonna degli avversari).

Certo poi qui si apre l'altro grosso problema di questo centro-sx, il fatto che su qualsiasi minchiatilla qualcuno si separa e fonda un suo cespuglio... che in gran parte è la stessa cosa di cui sopra, ad un altro livello. Quello però è un altro problema, di regole politiche che permettono storture (cioè che un partito minoritario possa fare l'ago della bilancia e quindi avere un'influenza molto maggiore rispetto al suo valore di rappresentanza), e di comunicazione (quando non di tolleranza).
Il Pd nelle intenzioni doveva risolvere questo problema, a scapito però del primo... Lo sappiamo tutti che le due parti del partito, quella cattolica e quella laica, non riescono a conciliarsi su troppi temi. Prima si risolvono questi problemi, poi nel caso si mettono insieme. E' stato fatto il contrario: forse si sperava che le cose migliorassero dopo (così, per magia), invece chiaramente peggiorano... così non si va da nessuna parte, era chiaro da subito.

Messaggio modificato da Galen il 1 Oct 2009 - 14:55


--------------------
Che abbia voce o no, il popolo può essere sempre portato al volere dei capi. È facile. Tutto quello che dovete fare è dir loro che sono attaccati, e denunciare i pacifisti per mancanza di patriottismo e in quanto espongono il paese al pericolo. Funziona allo stesso modo in tutti i paesi.
(Hermann Goering - dalla deposizione al Processo di Norimberga)

Finì con i campi alle ortiche, finì con un flauto spezzato e un ridere rauco e ricordi tanti e nemmeno un rimpianto. (Fabrizio De Andrè / Edgar Lee Masters)
Go to the top of the page
+Quote Post
Roby-oppà
messaggio 1 Oct 2009 - 15:15
Messaggio #783


Veudo
Gruppo icone

Gruppo: Utente
Messaggi: 848
Iscritto il: 5 February 2008
Età: 37
Da: L.A.
Utente Nr.: 3468



Dai risultati delle primarie fra gli iscritti mi pare si deduca che certe cose ancora non siano chiare a molti. O forse mantenere il posto pur continuando a perdere va bene a troppi... icon_cry2.gif

CITAZIONE
Ma se io sono un parlamentare e il partito che rappresento ha preso decisioni che per la mia etica considero assolutamente inaccettabili, esco dal partito.
Oppure rimango in quel partito e mi batto democraticamente per convincere gli altri conscio della mia assoluta minoranza (perchè i clericali nel paese sono in assoluta minoranza, il fatto è che questo non vale più quando si va a valutare la situazione nei posti di potere).

Messaggio modificato da Roby-oppà il 1 Oct 2009 - 15:18
Go to the top of the page
+Quote Post
Roby-oppà
messaggio 13 Nov 2009 - 12:22
Messaggio #784


Veudo
Gruppo icone

Gruppo: Utente
Messaggi: 848
Iscritto il: 5 February 2008
Età: 37
Da: L.A.
Utente Nr.: 3468



In seguito a:



- gli incredibili attacchi da parte di numerosi politici (almeno formalmente s'intende...) italiani verso la Corte di Strasburgo per i Diritti dell'Uomo (ripeto: per i DIRITTI DELL'UOMO),

- l'aggressione fascista di intimidazione politica alla sede del Partito Radicale a Roma,

- le ripetute minacce ed atti vandalici nei confronti della famiglia della cittadina che ha fatto ricorso alla Corte di Strasburgo,

- la campagna stile Far-West del sindaco legista di Cittadella di Padova On. Bitonci (onorevole perchè non è solo sindaco ma pure parlamentare, ricopre quindi un doppio incarico) che ha richiesto al sindaco del ricorrente di revocare alla sua famiglia la residenza ( dont.u.get.it.4.gif ) nonchè ha fatto attaccare manifesti "Wanted" con le facce dei famigliari del ricorrente affinchè fossero a disposizione per il pubblico ludibrio ( icon_eek.gif ).




i Senatori Perduca e Poretti (PD-Radicali) depositano un'interrogazione parlamentare al Ministro dell'Interno Maroni per sapere quali iniziative verranno messe in atto per garantire la sicurezza di chi volesse ricorrere come ha fatto la famiglia Albertin e quali misure intende adottare per dare immediato corso alle decisioni della Corte di Strasburgo impegnandosi a fare PIENA informazione circa le motivazioni della corte (visto che nei talk show televisivi quando si parla di questa sentenza si parla di Islam dont.u.get.it.4.gif immagino che molti italiani siano all'oscuro delle basi su cui poggia la sentenza così come del fatto che le iniziative prese nel Belpaese durante il regime Fascista come l'ora di insegnamento della Religione Cattolica nelle scuole pubbliche o la strumentalizzazione del Crocifisso a fini di propaganda di Stato negli edifici pubblici siano anomalie tutte italiane).


il testo dell'interrogazione:
http://www.radicali.it/view.php?id=149136



CITAZIONE
"Ne sono certo è stata eutanasia. Su questa vicenda peseranno per sempre le firme messe. E quelle non messe"
Maurizio Gasparri

"Eluana non è morta, è stata ammazzata"
Gaetano Quagliariello

"L'AVETE UCCISA VOOOOOOOOOIIIIIIIII!"
Urla dai banchi del c-dx
Pare che su L'Espresso in uscita oggi ci siano i primi risultati delle analisi fatte in seguito al decesso di Eluana Englaro che darebbero come si immaginava elementi al padre per vincere la causa per diffamazione che ha intentato a figure del livello di quelle citate qua sopra.

Messaggio modificato da Roby-oppà il 13 Nov 2009 - 12:25
Go to the top of the page
+Quote Post
Bobomerendone
messaggio 13 Nov 2009 - 12:38
Messaggio #785


Super Member
Gruppo icone

Gruppo: Utente
Messaggi: 4626
Iscritto il: 15 December 2005
Età: 32
Da: iomiuri land
Utente Nr.: 461



ma dove stiamo finendo?!?! icon_confused.gif persino io ho spiegato ai ragazzi in parrocchia le motivazioni della scelta (ke ritengo giusta) e che cmq non mi pare gli cambiasse la vita icon_rolleyes.gif


--------------------
SIAMO IN UN PAESE DI MAFIOSI E CI STA BENE COSI

MEGLIO UN BRAG ROT IN TAL CUL, KE UN CUL ROT IN TIL BRAG!!!
Go to the top of the page
+Quote Post
Roby-oppà
messaggio 14 Nov 2009 - 15:47
Messaggio #786


Veudo
Gruppo icone

Gruppo: Utente
Messaggi: 848
Iscritto il: 5 February 2008
Età: 37
Da: L.A.
Utente Nr.: 3468



Sarebbe interessante chiedere a dirigenti leghisti come si può passare dall'essere mangiapreti nella seconda metà degli anni '90 (come minimo: forse però anche fino a pochi anni fa) all'essere iper clericalisti 10 anni dopo. Qualcuno si potrebbe chiedere se erano sinceri allora, se lo sono invece adesso oppure se non lo erano allora così come non lo sono adesso... icon_smile.gif

Sarebbe anche interessante chiedere loro se sono per il rispetto di TUTTE le leggi da parte di TUTTI o se secondo loro si possono (o loro possono) fare eccezioni viste le denuncie nei loro confronti verificatesi in questi giorni per via della loro strumentalizzazione della sentenza per la laicità nelle scuole pubbliche emessa dalla Corte di Strasburgo per i Diritti dell'Uomo.

Su questa sentenza pare che al Parlamento Europeo i principali schieramenti italiani (fra cui il PD con Sassoli) stiano fancedo fronte comune per lasciare l'Italia con questa anomalia. Cambiano i segretari del PD ma la confusione sulla Laicità dello Stato (o la determinazione nel fare scelte di convenienza, spesso d'accordo o addirittura collaborando con coloro che nei TG quotidianamente sembrano criticare icon_eek.gif ) rimane.

Messaggio modificato da Roby-oppà il 14 Nov 2009 - 15:59
Go to the top of the page
+Quote Post
Notredame
messaggio 15 Nov 2009 - 12:04
Messaggio #787


Pòch ad bòn
Gruppo icone

Gruppo: Utente
Messaggi: 637
Iscritto il: 5 March 2009
Utente Nr.: 5059



Suppongo sia dovuto al fatto che la Lega dei vecchi tempi detestava Berlusconi(ricordo le 10 domande che pubblicarono su "La Padania" per fare chiarezza su come Berlusconi fosse riuscito a fare tutti quei soldi,alle quali lui non rispose.Ricordo Belusconi dire "non mi siederò mai più allo stesso tavolo con Bossi".Ricordo quelli della Lega che col "Tricolore ci si pulivano il culo"o di quando cantavano in Svizzera "abbiamo un sogno nel cuore,bruciare il Tricolore"vedi http://www.youtube.com/watch?v=r7lANKt2fMI ),e di come ora si siano messi zitti e buoni.

Curioso questo servizio francese su Borghezio che parla e consiglia su come far rinascere certi movimenti in modo subdolo:

http://www.youtube.com/watch?v=lk8vpuajKGc

Mi è venuto in mente dalla tua frase
CITAZIONE
Sarebbe interessante chiedere a dirigenti leghisti come si può passare dall'essere mangiapreti nella seconda metà degli anni '90 (come minimo: forse però anche fino a pochi anni fa) all'essere iper clericalisti 10 anni dopo. Qualcuno si potrebbe chiedere se erano sinceri allora, se lo sono invece adesso oppure se non lo erano allora così come non lo sono adesso... icon_smile.gif


Me lo sono chiesto anche riguardo a Capezzone! rofl.gif

Messaggio modificato da Notredame il 15 Nov 2009 - 12:23


--------------------
Lascia stare che ho qualche anno in più...e meno male che sei convinta tu.....io sto uguale...adesso penso che,chissà quante volte hai riso tu di me
Go to the top of the page
+Quote Post
Roby-oppà
messaggio 15 Nov 2009 - 15:20
Messaggio #788


Veudo
Gruppo icone

Gruppo: Utente
Messaggi: 848
Iscritto il: 5 February 2008
Età: 37
Da: L.A.
Utente Nr.: 3468



Beh credo sia scontato che Capezzone in qualità di portavoce di Forza Italia per contratto non dica cose che necessariamente pensa. In passato abbiamo già visto fare lo stesso, forse in maniera più odiosa, da Bondi, Bonaiuti, Vito e Schifani. Quando sei portavoce di Forza Italia sei pagato per recitare davanti alle telecamere il copione che ti viene quotidianamente passato, sei una sorta di stereo a cui cambiano continuamente la cassetta.

Su Facebook c'è il gruppo "regaliamo una coscienza a Capezzone". sarcastica.gif



Messaggio modificato da Roby-oppà il 15 Nov 2009 - 15:23
Go to the top of the page
+Quote Post
Notredame
messaggio 16 Nov 2009 - 17:49
Messaggio #789


Pòch ad bòn
Gruppo icone

Gruppo: Utente
Messaggi: 637
Iscritto il: 5 March 2009
Utente Nr.: 5059



znaika.gif Allora non ti sarai perso questa chicca:

http://www.youtube.com/watch?v=hyuJ7ZvikUw

rofl.gif



--------------------
Lascia stare che ho qualche anno in più...e meno male che sei convinta tu.....io sto uguale...adesso penso che,chissà quante volte hai riso tu di me
Go to the top of the page
+Quote Post
Roby-oppà
messaggio 23 Dec 2009 - 15:56
Messaggio #790


Veudo
Gruppo icone

Gruppo: Utente
Messaggi: 848
Iscritto il: 5 February 2008
Età: 37
Da: L.A.
Utente Nr.: 3468



CITAZIONE
Lettera geniale inviata a Radio Maria.

Thursday, December 3, 2009 at 11:25pm



Tempo fa un NOTO RELIGIOSO, dalle onde radio di Radio Maria, ha risposto
ad un ascoltatore che l'OMOSESSUALITA' E' UN ABOMINIO,
perchè a dirlo è la BIBBIA (Levetico, 18,22).
Un ABOMINIO CHE NON PUO' ESSERE TOLLERATO IN NESSUN CASO.
10 giorni fa quello stesso ascoltatore ha scritto questa lettera al NOTO RELIGIOSO...



Lettera del 16 maggio 2009

Caro sacerdote, le scrivo per ringraziarla del suo lavoro educativo sulle leggi del Signore.
Ho imparato davvero molto dal suo programma, e ho cercato di condividere tale conoscenza con più persone possibile.
Adesso, quando qualcuno tenta di difendere lo stile di vita omosessuale, gli ricordo semplicemente che nel Levitico 18:22 si afferma che ciò è un abominio.
Fine della discussione.
Però, avrei bisogno di alcun consigli da lei, a riguardo di altre leggi specifiche e come applicarle.

- Vorrei vendere mia figlia come schiava, come prevede Esodo 21:7. Quale pensa sarebbe un buon prezzo di vendita?-

- Quando do fuoco ad un toro sull’altare sacrificale, so dalle scritture che ciò produce un piacevole profumo per il Signore (Levitico 1.9). Il problema è con i miei vicini. Quei blasfemi sostengono che l’ odore non è piacevole per loro. Devo forse percuoterli?

- So che posso avere contatti con una donna quando non ha le mestruazioni (Levitico 15:19-24). Il problema è: come faccio a chiederle se ce le ha oppure no? Molte donne s’offendono.

- Levitico 25:44 afferma che potrei possedere degli schiavi, sia maschi che femmine, a patto che essi siano acquistati in nazioni straniere. Un mio amico afferma che questo si può fare con i filippini, ma non con i francesi. Può farmi capire meglio? Perché non posso possedere schiavi francesi?

-Un mio vicino insiste per lavorare di sabato. Esodo 35:2 dice chiaramente che dovrebbe essere messo a morte. Sono moralmente obbligato ad ucciderlo personalmente?

- Un mio amico ha la sensazione che anche se mangiare crostacei è un abominio (Levitico 11:10), lo è meno dell’omosessualità. Non sono d’accordo. Può illuminarci sulla questione?

- Levitico 21:20 afferma che non posso avvicinarmi all’ altare di Dio se ho difetti di vista. Devo effettivamente ammettere che uso occhiali per leggere … La mia vista deve per forza essere 10 decimi o c’è qualche scappatoia alla questione?

- Molti dei miei amici maschi usano rasarsi i capelli, compresi quelli vicino alle tempie, anche se questo è espressamente vietato dalla Bibbia (Levitico 19:27). In che modo devono esser messi a morte?

- In Levitico 11:6-8 viene detto che toccare la pelle di maiale morto rende impuri. Per giocare a pallone debbo quindi indossare dei guanti?

- Mio zio possiede una fattoria. E’ andato contro Levitico 19:19, poiché ha piantato due diversi tipi di ortaggi nello stesso campo; anche sua moglie ha violato lo stesso passo, perché usa indossare vesti di due tipi diversi di tessuto (cotone/acrilico). Non solo: mio zio bestemmia a tutto andare.

-È proprio necessario che mi prenda la briga di radunare tutti gli abitanti della città per lapidarli come prescrivono le scritture? Non potrei, più semplicemente, dargli fuoco mentre dormono, come simpaticamente consiglia Levitico 20:14 per le persone che giacciono con consanguinei?


So che Lei ha studiato approfonditamente questi argomenti, per cui sono sicuro che potrà rispondermi a queste semplici domande.
Nell’occasione, la ringrazio ancora per ricordare a tutti noi che i comandamenti sono eterni e immutabili.
Sempre suo ammiratore devoto.”


(da Facebook)

Messaggio modificato da Roby-oppà il 23 Dec 2009 - 15:56
Go to the top of the page
+Quote Post
Galen
messaggio 23 Dec 2009 - 19:06
Messaggio #791


Super Member
Gruppo icone

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 4677
Iscritto il: 16 December 2005
Età: 43
Da: Ferrara
Utente Nr.: 462



Vecchiotta, ma sempre geniale e divertente.

Per la precisione però il riferimento a Radio Maria è un adattamento nostrano: la lettera in origine pare fosse stata mandata a questa giornalista di fede ebraica che aveva fatto quelle affermazioni a delle trasmissioni americane.

Ovviamente niente di tutto questo ne intacca minimamente il valore
(né assolve Radio Maria, che non è certo estranea a giudizi simili).

Messaggio modificato da Galen il 23 Dec 2009 - 19:14


--------------------
Che abbia voce o no, il popolo può essere sempre portato al volere dei capi. È facile. Tutto quello che dovete fare è dir loro che sono attaccati, e denunciare i pacifisti per mancanza di patriottismo e in quanto espongono il paese al pericolo. Funziona allo stesso modo in tutti i paesi.
(Hermann Goering - dalla deposizione al Processo di Norimberga)

Finì con i campi alle ortiche, finì con un flauto spezzato e un ridere rauco e ricordi tanti e nemmeno un rimpianto. (Fabrizio De Andrè / Edgar Lee Masters)
Go to the top of the page
+Quote Post
Roby-oppà
messaggio 23 Dec 2009 - 20:25
Messaggio #792


Veudo
Gruppo icone

Gruppo: Utente
Messaggi: 848
Iscritto il: 5 February 2008
Età: 37
Da: L.A.
Utente Nr.: 3468



Infatti non capivo che bisogno ci fosse di censurare il nome di Padre Livio Fanzaga sarcastica.gif
Tra l'altro è compatibilissimo con la scenetta descritta.

Non sapevo però che gli ebrei fossero oscurantisti contro gli omosessuali: forse però la lettera era indirizzata ad un'estremista ortodossa...

Per chi fosse sorpreso e volesse approfondire, altre interessanti riflessioni si possono fare confrontando la Chiesa pre controriforma con quella attuale e vedere le ragioni politiche di tante scelte fatte (tipo quella di introdurre il sacramento della confessione). Ne ha parlato anche Gad Lerner qualche sera fa a "L'infedele" (la puntata in cui Matteo "Napoletani colerosi terremotati, facciamo carrozze della metro solo per milanesi, è più facile derattizzare un magazzino infestato dai topi che cacciare degli zingari da un campo rom" Salvini, consigliere comunale, europarlamentare e non più deputato parlamentare poichè la legge lo vieta, ha assistito in studio ai filmati con le malefatte locali di estremisti leghisti e amministratori leghisti borderline che mettono in pratica idee xenofobe se non addirittura razziste; sono inoltre state rese palesi le ENORMI contraddizioni fra ciò che la Lega Nord per l'Indipendenza della Padania predica sui valori, sulla religione cattolica e altre strumentalizzazioni varie e quello che poi fa e predica nel quotidiano, spesso lontano dalle telecamere perchè certe cose sono indicibili e assolutamente impopolari nella società civile. Faceva riflettere vedere un paio di casalinghe, lo zoccolo duro dell'elettorato leghista, che urlavano assieme alla folla slogan e cori razzisti ad una manifestazione tipo ku-klux-klan in un paesino del nord Italia ma appena si accorgevano di essere inquadrate dalle telecamere smettevano di farlo e mostravano grossa vergogna: lo specchio dell'ipocrisia insomma, la politica di cui ti vergogni... lo sfogo di paure e frustrazioni, l'esposizione delle peggiori pulsioni razziste naturalmente presenti nel fondo dell'interiorità di ogni essere umano portate in Politica e quindi legittimate oltre che fomentate strumentalmente ed irresponsabilmente).

Messaggio modificato da Roby-oppà il 23 Dec 2009 - 20:52
Go to the top of the page
+Quote Post
Galen
messaggio 19 Feb 2010 - 19:15
Messaggio #793


Super Member
Gruppo icone

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 4677
Iscritto il: 16 December 2005
Età: 43
Da: Ferrara
Utente Nr.: 462



Oh oggi leggo solo notizie surreali, pardon sarcastica.gif

Continua anche qui la fortunata serie "Da Che Pulpito":

CITAZIONE
«La storia - ha detto ancora il Papa - ha mostrato quanto possa essere pericoloso e deleterio uno Stato che proceda a legiferare su questioni che toccano la persona e la società, pretendendo di essere esso stesso fonte e principio dell'etica».
http://www.corriere.it/cronache/10_febbrai...44f02aabe.shtml

Come non essere d'accordo... rotolol.gif

Messaggio modificato da Galen il 19 Feb 2010 - 19:17


--------------------
Che abbia voce o no, il popolo può essere sempre portato al volere dei capi. È facile. Tutto quello che dovete fare è dir loro che sono attaccati, e denunciare i pacifisti per mancanza di patriottismo e in quanto espongono il paese al pericolo. Funziona allo stesso modo in tutti i paesi.
(Hermann Goering - dalla deposizione al Processo di Norimberga)

Finì con i campi alle ortiche, finì con un flauto spezzato e un ridere rauco e ricordi tanti e nemmeno un rimpianto. (Fabrizio De Andrè / Edgar Lee Masters)
Go to the top of the page
+Quote Post
Galen
messaggio 29 Mar 2010 - 20:01
Messaggio #794


Super Member
Gruppo icone

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 4677
Iscritto il: 16 December 2005
Età: 43
Da: Ferrara
Utente Nr.: 462



Ecco un prete di cui quoto ogni singola parola, ogni frase sarebbe da incorniciare:

http://www.beppegrillo.it/2010/03/libero_s...ex.html#p2_tito

Ce ne fossero.

Messaggio modificato da Galen il 29 Mar 2010 - 20:03


--------------------
Che abbia voce o no, il popolo può essere sempre portato al volere dei capi. È facile. Tutto quello che dovete fare è dir loro che sono attaccati, e denunciare i pacifisti per mancanza di patriottismo e in quanto espongono il paese al pericolo. Funziona allo stesso modo in tutti i paesi.
(Hermann Goering - dalla deposizione al Processo di Norimberga)

Finì con i campi alle ortiche, finì con un flauto spezzato e un ridere rauco e ricordi tanti e nemmeno un rimpianto. (Fabrizio De Andrè / Edgar Lee Masters)
Go to the top of the page
+Quote Post
DinDon
messaggio 29 Mar 2010 - 22:45
Messaggio #795


Veudo
Gruppo icone

Gruppo: Utente
Messaggi: 892
Iscritto il: 12 September 2008
Età: 36
Da: Ferrara
Utente Nr.: 4445



Non mi apre il link 61.gif

icon_mrgreen.gif


--------------------
“Nel buio, tutti i gatti sono leopardi.” - Proverbio africano
Go to the top of the page
+Quote Post
Galen
messaggio 29 Mar 2010 - 23:16
Messaggio #796


Super Member
Gruppo icone

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 4677
Iscritto il: 16 December 2005
Età: 43
Da: Ferrara
Utente Nr.: 462



Già, in questo momento il blog di Grillo non va (i primi effetti delle Regionali? rotolol.gif )

Prova qua: http://www.youtube.com/watch?v=Z3dunTiiawg&fmt=8

(nel primo link però, quando tornerà on line, c'è anche la trascrizione...)

Messaggio modificato da Galen il 29 Mar 2010 - 23:17


--------------------
Che abbia voce o no, il popolo può essere sempre portato al volere dei capi. È facile. Tutto quello che dovete fare è dir loro che sono attaccati, e denunciare i pacifisti per mancanza di patriottismo e in quanto espongono il paese al pericolo. Funziona allo stesso modo in tutti i paesi.
(Hermann Goering - dalla deposizione al Processo di Norimberga)

Finì con i campi alle ortiche, finì con un flauto spezzato e un ridere rauco e ricordi tanti e nemmeno un rimpianto. (Fabrizio De Andrè / Edgar Lee Masters)
Go to the top of the page
+Quote Post
Roby-oppà
messaggio 30 Mar 2010 - 11:22
Messaggio #797


Veudo
Gruppo icone

Gruppo: Utente
Messaggi: 848
Iscritto il: 5 February 2008
Età: 37
Da: L.A.
Utente Nr.: 3468



Interessante convegno sugli scandali di questi giorni:
http://www.radioradicale.it/scheda/228895/...omerta-vaticane


Interessante come mentre le notizie sollevate dal New York Times continuino a finire sulle prime pagine dei quotidiani di mezzo mondo, in Italia ormai si è insabbiato tutto. Il radicale Maurizio Turco portò il problema al Parlamento Europeo già nel 2003 ma evidentemente in Italia poteri forti hanno influenze sulla cosa e riescono a far si che già a distanza di pochi giorni passi quasi sotto silenzio (e abbiamo avuto pure il caso di omertà in quella chiesa dove era stato murato nel sottotetto il corpo di una ragazza trovato per caso dopo una decina d'anni nonostante due preti sapessero).

Per la cronaca, Sabato pomeriggio verso le 16 c'erano trasmissioni su tematiche vaticane contemporaneamente su Raidue (Bevilacqua parlava di arte sacra), Raiuno e Rainews24. Ogni pomerggio o quasi, nella controllata Lega-AN Raidue, va in onda all'interno della trasmissione di Milo Infante e della (s)Bianchetti un corposissimo segmento di trasmissione dedicato a tematiche cattoliche, che deborda spesso su temi politici (OVVIAMENTE senza contraddittorio). Stiamo raggiungendo livelli da rivolta.


Riguardo la presa di posizione della CEI sulle elezioni in Lazio c'è da tenere ben presente che il Vaticano ha in quella regione 43 ospedali: conoscendo le posizioni delle due candidate risulta facilmente intuibile il perchè l'indicazione di voto sia caduta comunque sulla candidata meno promettente e capace (e meno vicina ai temi sociali e solidaristici).

Messaggio modificato da Roby-oppà il 30 Mar 2010 - 11:29
Go to the top of the page
+Quote Post
Roby-oppà
messaggio 3 Apr 2010 - 15:52
Messaggio #798


Veudo
Gruppo icone

Gruppo: Utente
Messaggi: 848
Iscritto il: 5 February 2008
Età: 37
Da: L.A.
Utente Nr.: 3468



messaggio scritto il: 02/04/2010 h:17.18

E come prima mossa i presidenti leghisti decidono di giocare la carta clericale. Con la sterile ed inconcludende, dal punto di vista pratico per il cittadino, finta battaglia contro l'aborto (si guardano bene però dal proporre di fare un dietrofront per quanto riguarda la sua legalizzazione ottenuta ai tempi in cui circa l'80% degli italiani dissero BASTA alla pratica diffusa a macchia d'olio degli aborti clandestini) hanno già ottenuto lodi da alcuni dei massimi esponenti delle gerarchie vaticane. C'è chi intelligentemente ha chiesto come mai questo tema non l'hanno proposto in campagna elettorale: che forse sia un tema estremamente impopolare e ghettizzante?

Tutto si gioca sull'assunto, mai detto esplicitamente, che l'aborto farmacologico provocherebbe rischi per la salute (teoria antiscientifica smentita dai dati condivisi da tutto il mondo) o un aumento degli aborti (teoria priva di riscontri oggettivi ma, anzi, smentita dai dati condivisi da tutto il mondo).

Questa finta battaglia non porterà probabilmente ad alcun risultato concreto sul piano sanitario ma forse smuoverà qualcosa dal punto di vista politico (aumento del consenso della Lega Nord fra gli strati più clericali e reazionari dell'elettorato? perdita di consenso? aumento di benefit goduti dalla Lega Nord grazie ad un legame via via più forte con le gerarchie vaticane? vedremo... in ogni caso è un'altra strombazzata da bassa politica ben lontana tra l'altro dai discorsi leghisti sulla sicurezza e sulla riduzione dei costi e un aumento del benessere economico della collettività)







8 Dicembre 1997, Azzano San Paolo - IV Festa Nazionale della Lega Lombarda, quando la Lega Lombarda, ora Lega Nord per L'Indipendenza della Padania, era ancora anticlericale: http://www.radioradicale.it/scheda/97290/9...a-lega-lombarda


Dice l'oncologo prof. emerito Umberto Veronesi: "Togliere a una donna la possibilità di interrompere la gravidanza farmacologicamente invece che chirurgicamente è solo una inutile punizione fisica. Il rischio, inoltre, è che si crei un mercato nero della pillola."
3 aprile 2010


«sorpreso e stupito» dal dibattito italiano l’inventore della Ru486, l’ottantaduenne endocrinologo francese Etienne-Emile Baulieu.
«Come è possibile? È incredibile. Mi chiedo perché in Italia il dibattito è ancora così forte, e perché proprio ora? È un Paese democratico, si è liberi di avere opinioni diverse e poi, la scelta di usarlo è delle donne».

Messaggio modificato da Roby-oppà il 6 Apr 2010 - 14:21
Go to the top of the page
+Quote Post
Roby-oppà
messaggio 12 Apr 2010 - 14:18
Messaggio #799


Veudo
Gruppo icone

Gruppo: Utente
Messaggi: 848
Iscritto il: 5 February 2008
Età: 37
Da: L.A.
Utente Nr.: 3468



Perchè? Ecco il perchè prof. Baulieu:






Messaggio modificato da Roby-oppà il 12 Apr 2010 - 14:19
Go to the top of the page
+Quote Post
Roby-oppà
messaggio 23 Jun 2010 - 16:21
Messaggio #800


Veudo
Gruppo icone

Gruppo: Utente
Messaggi: 848
Iscritto il: 5 February 2008
Età: 37
Da: L.A.
Utente Nr.: 3468



CITAZIONE (Bedro)
Anche io sono cattolico e non ho nessun motivo per crederci. Questo perchè non sono napoletano. Quello che voglio dire è che non è una questione di "successo" ma di tradizione popolare.
Ma secondo te chi l'ha fatta partire quella "tradizione popolare"? icon_smile.gif Che molti tra l'altro chiamerebbero "abuso della credulità popolare". Perchè sono numerose le ricerche che hanno fatto emergere limpidamente gli enormi interessi che girano attorno a queste "tradizioni popolari". Sono anche molte le voci che vengono dall'interno della Chiesa e che gridano inascoltate agli scandali di sfruttamento economico che girano intorno a Mejugorie e a San Giovanni Rotondo per citare i casi più eclatanti.
Capirai che non è il massimo dell'onestà inventare una balla per attirare gente e poi dopo qualche secolo dire "si, è vero, si tratta di un falso; ma se serve per avvicinare fedeli e per aiutare qualcuno a credere ben venga".

CITAZIONE (Bedro)
Io sono convinto che per molti non sia nemmeno una questione religiosa in senso "puro" ma semplicemente un rito compiuto per superstizione.
Superstizione, una cosa pesantemente in contrasto con ciò che sta alla base del messaggio cristiano. Ma questa è una questione interna alle gerarchie ecclesiastiche (puntare o non puntare sulla strumentalizzazione di fenomeni di superstizione per diffondere il messaggio di Cristo?) e ha poca importanza disquisirne qui (è un discorso puramente spirituale che poco ha a che vedere con questa sezione).

CITAZIONE (Bedro)
Se, però, ce ne fosse anche solo uno (al corrente dello studio CICAP) che cogliesse la cosa come momento di raccoglimento e preghiera per la città, per me varrebbe la pena di fare lo stesso la celebrazione.
Attenzione che nessuno qui parla di vietare qualcosa a qualcuno. Si pone solo risalto sul singolare fenomeno italiano che certi fenomeni che poco hanno a che vedere con "miracoli" o con "fatti inspiegabili" vengono spacciati come tali dai media e si imbastiscono sopra campagne di disinformazione antiscientifica che poi portano anche a fenomeni come le "mamme Ebe", le "vanne Marchi", la TV pubblica che investe su programmi come "Voyager" di Giacobbo, i corsi religiosi per "curare" i giovani dall'omosessualità, ecc. (l'Italia pullula di maghi, cartomanti ed imbonitori)
Prendiamo ad esempio il caso della cosiddetta "Sacra Sindone" http://www.cicap.org/piemonte/cicap.php?se...amp;content=SND
Diversi studi scientifici hanno posto pressochè la parola FINE ai "misteri" su quella reliquia medioevale. I media però, che devono vendere e spesso rispondono ad interessi particolari, nei giorni della recente ri-ostensione al pubblico hanno dedicato per quello che ho visto (parlo in particolare delle TV perchè in quel periodo non ho letto alcun articolo di giornale sull'argomento) uno spazio pari a 95/100 (valore puramente indicativo e soggettivo) ai dubbi di commissioni istituite dalla Chiesa su questo caso (dubbi sulla dimostrabilità del fatto che si tratterebbe di un falso e che quindi lascierebbero secondo loro aperte le porte per la venerazione: ma guarda un po', la commissione "scientifica" istituita dalla Chiesa ha dei dubbi sulla falsità della "reliquia", chi l'avrebbe mai detto. sarcastica.gif Idem per le commissioni istituite dal sottosegretario Roccella che ha legami con Scienza&Vita/CEI e che infarcisce le commissioni di bioetica di gente che ha già espresso il suo pensiero in passato e che viene chiamata per far prendere al parlamento decisioni che VERRANNO FATTE VALERE PER TUTTI GLI ITALIANI su temi di bioetica) e marginalizzato ciò che ha detto la Scienza. C'è qualcosa che non va in tutto ciò. E forse non c'è da meravigliarsi se il Metodo Scientifico e le materie scientifiche e matematiche sono abbastanza snobbate dai giovani che si iscrivono all'università in Italia. Russia e Cina, due paesi fortemente laicizzati, storicamente eccellono nella Matematica: che sia un caso? icon_rolleyes.gif Anche la Germania, patria di Martin Lutero e paese fortemente protestante, ha una tradizione scientifica e matematica di primissimo livello. In Italia a livello popolare è quasi motivo di vanto, di simpatia ammettere candidamente che "con i conti sono negato", "di Matematica non ci ho mai capito niente" (allo stesso tempo sono sempre più frequenti gli articoli di stampa che mettono in allarme sulla grave situazione in cui sta il Paese nel campo delle performance in Matematica degli studenti). Peccato che il mondo moderno richieda sempre più proprio fisici, ingegneri, informatici e matematici.


http://www.materialismo.it/Scienze%20e%20Relig/sindone.htm
http://infoquotidiane.blogspot.com/2010/04...so-storico.html
http://www.vivamafarka.com/forum/index.php?topic=84730.0


NOTA: questo messaggio è una risposta a QUESTO

Messaggio modificato da Roby-oppà il 23 Jun 2010 - 16:43
Go to the top of the page
+Quote Post

33 Pagine V  « < 30 31 32 33 >
Reply to this topicStart new topic
1 utenti stanno leggendo questa discussione (1 visitatori e 0 utenti anonimi)
0 utenti:

 

Modalità di visualizzazione: Normale · Passa a: Lineare · Passa a: Outline




Versione Lo-Fi Oggi è il: 17 Jul 2019 - 02:31


Page top
Contattaci a staff@ferraraforum.it - visitatori dal 25 Marzo 2005 ( oggi)